Logo
en English

Che cos'è il formato di file HEIF e come utilizzarlo?

Formato di immagine di alta efficienza (HEIF) è un formato contenitore per singole immagini e sequenze di immagini. Lo standard copre i file multimediali che possono includere anche altri flussi multimediali, come testo programmato, audio e video. Un'immagine HEIF che utilizza la codifica video ad alta efficienza, HEVC, richiede solo circa la metà dello spazio di archiviazione del JPEG di qualità equivalente. HEIF supporta anche l'animazione ed è in grado di memorizzare più informazioni rispetto a una GIF animata o APNG a una piccola frazione delle dimensioni.

I file HEIF sono un caso speciale del formato ISO Base Media File (ISOBMFF, ISO / IEC 14496-12), definito per la prima volta nel 2001 come parte condivisa di MP4 e JPEG 2000. Introdotto nel 2015, è stato sviluppato da Moving Picture Experts Group (MPEG) ed è definito come Parte 12 all'interno della suite multimediale MPEG-H (ISO / IEC 23008-12).

HEIF è stato adottato da Apple nel 2017 con l'introduzione di iOS 11 e il supporto su altre piattaforme è in crescita.

I file HEIF possono memorizzare i seguenti tipi di dati:

Oggetti immagine
Memorizzazione di singole immagini, proprietà dell'immagine e miniature.
Derivazioni dell'immagine
Le immagini derivate consentono l'editing non distruttivo delle immagini e vengono create al volo dal software di rendering utilizzando le istruzioni di modifica memorizzate separatamente nel file HEIF. Queste istruzioni (ritaglio rettangolare, rotazione di uno, due o tre quarti di giro, sovrapposizioni grafiche temporizzate, ecc.) E le immagini sono memorizzate separatamente nel file HEIF e descrivono trasformazioni specifiche da applicare alle immagini di input. Il sovraccarico di archiviazione delle immagini derivate è ridotto.
Sequenze di immagini
Memorizzazione di più immagini correlate al tempo e / o previste temporalmente (come uno scatto di foto a raffica o un'animazione cinemagraph), le loro proprietà e le miniature. È possibile utilizzare diverse opzioni di previsione per sfruttare le somiglianze temporali e spaziali tra le immagini. Pertanto, le dimensioni dei file possono essere drasticamente ridotte quando molte immagini vengono memorizzate nello stesso file HEIF.
Elementi immagine ausiliari
Memorizzazione di dati di immagine, come un piano alfa o una mappa di profondità, che integra un altro elemento dell'immagine. Questi dati non vengono visualizzati come tali ma utilizzati in varie forme per completare un altro elemento dell'immagine.
Metadati dell'immagine
Archiviazione di EXIF, XMP e metadati simili che accompagnano le immagini archiviate nel file HEIF.

Riparazione sistema avanzata Pro

Soluzione di riparazione PC automatizzata con un clic
Con Advanced System Repair Pro puoi facilmente
Sostituisci i file danneggiati
Ripristina le prestazioni
Spazio libero su disco
Rimuovi malware
Protegge il browser WEB
Rimuovi virus
Interrompi il blocco del PC
DOWNLOAD
Advanced System Repair Pro è compatibile con tutte le versioni di Microsoft Windows incluso Windows 11

Condividi questo articolo:

Ti potrebbe piacere anche

La lingua della tastiera di Windows cambia da sola
Se hai più tastiere, le cose possono diventare piuttosto complicate. Ci sono momenti in cui la lingua della tastiera cambia da sola poiché la tastiera cambia durante la digitazione. Il fatto è che la tastiera cambia perché a volte tocchiamo accidentalmente scorciatoie come tasto Win + tasto Spazio o Alt + Maiusc o Ctrl + Maiusc che cambia le coppie di tastiere o la lingua. Pertanto, se la lingua della tastiera cambia da sola, ci sono due modi per risolverlo. Innanzitutto, devi assicurarti che Windows 10 non aggiunga tastiere senza la tua autorizzazione. In secondo luogo, devi assicurarti che i tasti di scelta rapida non cambino la lingua della tastiera. Questa seconda opzione è ciò di cui discuteremo in questo post. Devi prima impostare un metodo di input diverso per ciascuna finestra dell'app. Per fare ciò, devi disabilitare la modifica del layout. Fare riferimento a questi passaggi:
  • Vai a Impostazioni> Lingua e immissione.
  • Quindi, digita "commutazione metodi di input" per aprire le impostazioni avanzate della tastiera con questa opzione all'interno.
  • Successivamente, seleziona la casella di controllo etichettata come "Consenti di impostare un metodo di input diverso per ciascuna finestra dell'app", quindi fai clic sul pulsante Salva.
  • Riavvia il tuo computer.
Ora che hai disabilitato la modifica del layout, ora devi trovare le impostazioni della tastiera. Vai su Impostazioni > Dispositivi > Digitazione > Impostazioni tastiera avanzate. Da lì, hai la possibilità di selezionare quale tastiera verrà utilizzata per qualsiasi app. Quando cambi la tastiera ogni volta che usi un'app, di solito, Windows la ricorda in modo da non doverla configurare di nuovo. Inoltre, la pagina Impostazioni tastiera avanzate consente anche di ignorare il metodo di immissione predefinito che potrebbe essere diverso dal primo nell'elenco delle lingue. A parte questo, c'è anche un'opzione della barra della lingua che è utile in quanto puoi passare rapidamente da una tastiera all'altra. E se lo hai rimosso, hai la possibilità di ripristinare anche la barra della lingua. Ora tutto ciò che ti resta da fare è modificare le impostazioni della lingua nella scheda Amministrativa. Un utente di un forum che ha escogitato questa soluzione, ha riferito che il problema si è verificato quando ha iniziato a digitare un programma con caratteri non Unicode che ha fatto sì che Windows utilizzasse la lingua locale di sistema predefinita per interpretare questi caratteri anche se la lingua non è disponibile in la barra della lingua. Per modificare le impostazioni della lingua nella scheda Amministrativa, attenersi alla seguente procedura:
  • Vai a Impostazioni> Ora e lingua> Lingua> Impostazioni della lingua amministrativa.
  • Successivamente, fai clic su Copia impostazioni nella scheda Amministrazione.
  • Ora assicurati che tutta la lingua di visualizzazione, la lingua di input e il formato siano inglese (Stati Uniti) o qualsiasi lingua tu preferisca.
  • Quindi contrassegnare le due caselle di controllo in "Copia le impostazioni correnti nella schermata di benvenuto e account di sistema e nuovi account utente".
  • Successivamente, fai clic su OK, quindi esci.
NOTA: Hai anche la possibilità di disabilitare quelle combinazioni di scorciatoie che possono modificare accidentalmente le impostazioni della tastiera.
Continua a leggere...
Correzione dell'errore della schermata blu SYNTP.SYS in Windows
Che cos'è il file SYNTP.SYS? è un file di sistema creato dai driver Synaptics Touchpad che sono responsabili di tutti i gesti e del tracciamento del tocco degli utenti sul Touchpad. Tuttavia, cosa succede quando questo driver si guasta? Bene, è che il tuo touchpad smetterà parzialmente di funzionare o smetterà completamente di funzionare. E in questi casi, riscontrerai l'errore Blue Screen SYNTP.SYS insieme a uno dei seguenti codici di errore:
  • IRQL_NOT_LESS_EQUAL
  • KMODE_EXCEPTION_NOT_HANDLED
  • INVALID_PROCESS_ATTACH_ATTEMPT
Per risolvere il problema, utilizzare le istruzioni fornite di seguito come riferimento.

Opzione 1: eseguire lo strumento di diagnostica della memoria per verificare la presenza di perdite di memoria

  • Tocca i tasti Win + R per aprire Esegui e digita exe e premi Invio per aprire lo strumento di diagnostica della memoria di Windows.
  • Successivamente, fornirà due opzioni come:
    • Riavvia ora e verifica i problemi (consigliato)
    • Controlla la presenza di problemi la prossima volta che avvio il mio computer
  • Una volta riavviato il computer, esegui una scansione di base o potresti anche scegliere le opzioni "Avanzate" come "Test mix" o "Pass count". Basta toccare il tasto F10 per iniziare il test.
NOTA: Dopo aver selezionato l'opzione, il PC si riavvierà e verificherà la presenza di problemi basati sulla memoria. Se rileva problemi, li risolverà automaticamente e se non viene rilevato alcun problema, molto probabilmente non si tratta di un problema basato sulla memoria, quindi dovresti provare le altre opzioni fornite di seguito.

Opzione 2: prova a reinstallare il driver Synaptics

È possibile che si desideri reinstallare il driver Synaptics per risolvere l'errore della schermata blu SYNTP.SYS.
  • Toccare i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.
  • Successivamente, digita "appwiz.cpl" nel campo e premi Invio per aprire la sezione Programmi e funzionalità nel Pannello di controllo.
  • Successivamente, devi cercare il "Driver Synatics Point Device" e fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso, quindi fare clic su Disinstalla per rimuoverlo dal computer.
  • Riavvia il PC e quindi controlla gli aggiornamenti nella sezione Windows Update.
  • Successivamente, troverà l'ultimo driver Synaptics disponibile e stabile, quindi lo installerà.
  • Quindi fai clic su "Verifica o Aggiornamenti" nella sezione degli aggiornamenti di Windows e cercherà automaticamente l'ultimo driver Synaptic disponibile e lo installerà per te.
  • Ora riavvia il PC e rendere effettive le modifiche.

Opzione 3: prova a eseguire una scansione del Controllo file di sistema

Puoi anche provare a eseguire un controllo file di sistema o una scansione SFC per scansionare il tuo computer alla ricerca di file danneggiati che potrebbero essere la causa dell'errore 0x80000003. Una volta trovati file di sistema danneggiati, li riparerà automaticamente. Per eseguire il Controllo file di sistema, ecco cosa devi fare:
  • Tocca Win + R per avviare Esegui.
  • Digitare cmd nel campo e tocca Invio.
  • Dopo aver aperto il prompt dei comandi, digitare sfc / scannow
Il comando avvierà una scansione del sistema che richiederà alcuni whiles prima che finisca. Al termine, è possibile ottenere i seguenti risultati:
  1. Protezione risorse di Windows non ha riscontrato alcuna violazione di integrità.
  2. Protezione delle risorse di Windows ha trovato file corrotti e li ha riparati con successo.
  3. Protezione risorse di Windows ha trovato file corrotti ma non è stato in grado di risolverne alcuni.
  • Riavvia il computer al termine della scansione.

Opzione 4: eseguire un ripristino del sistema

L'esecuzione del Ripristino configurazione di sistema potrebbe aiutarti a correggere l'errore della schermata blu SYNTP.SYS. È possibile eseguire questa opzione avviando in modalità provvisoria o in Ripristino configurazione di sistema. Se sei già nelle Opzioni di avvio avanzate, seleziona direttamente Ripristino configurazione di sistema e procedi con i passaggi successivi. E se hai appena avviato il PC in modalità provvisoria, fai riferimento ai passaggi seguenti.
  • Toccare i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.
  • Successivamente, digita "sysdm.cpl" nel campo e tocca Invio.
  • Successivamente, vai alla scheda Protezione sistema quindi fai clic sul pulsante Ripristino configurazione di sistema. Si aprirà una nuova finestra in cui è necessario selezionare il punto di ripristino del sistema preferito.
  • Successivamente, seguire le istruzioni visualizzate per completare il processo, quindi riavviare il computer e verificare se il problema è stato risolto o meno.

Opzione 5: prova a eseguire l'utilità CHKDSK

L'esecuzione dell'utilità CHKDSK potrebbe anche aiutarti a risolvere gli errori SYNTP.SYS. Se il tuo disco rigido ha problemi di integrità, l'aggiornamento fallirà davvero poiché il sistema penserà che non sia integro ed è qui che entra in gioco l'utilità CHKDSK. L'utilità CHKDSK ripara gli errori del disco rigido che potrebbero causare il problema.
  • Apri il prompt dei comandi con privilegi di amministratore.
  • Dopo aver aperto il prompt dei comandi, eseguire il comando seguente e premere Invio:
chkdsk / f / r
  • Attendere il completamento del processo, quindi riavviare il computer.

Opzione 6: utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi con schermata blu

Lo strumento di risoluzione dei problemi della schermata blu è uno strumento integrato in Windows 10 che aiuta gli utenti a correggere errori BSOD come l'errore schermata blu SYNTP.SYS. Può essere trovato nella pagina Risoluzione dei problemi delle impostazioni. Per usarlo, fai riferimento a questi passaggi:
  • Tocca i tasti Win + I per aprire il pannello Impostazioni.
  • Quindi vai su Aggiornamento e sicurezza> Risoluzione dei problemi.
  • Da lì, cerca l'opzione chiamata "Schermata blu" sul lato destro e quindi fai clic sul pulsante "Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi" per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi della schermata blu e quindi segui le opzioni su schermo successive. Si noti che potrebbe essere necessario avviare il PC in modalità provvisoria.
Continua a leggere...
Disabilitazione del volume assoluto in Windows 10
Come sai, le cuffie Bluetooth consentono agli utenti di connettersi ai propri dispositivi mobili in modalità wireless. Ciò ti consente di parlare sul tuo dispositivo mobile o ascoltare musica senza dover collegare cavi o fili. Inoltre, ti consente persino di regolare il volume di un altoparlante sinistro o destro. Tuttavia, le cuffie Bluetooth in Windows 10 sono un'altra storia in quanto la loro portata è limitata. Ad esempio, i pezzi sinistro e destro non possono avere livelli di volume diversi. Ma se vuoi comunque cambiare il doppio controllo del volume delle cuffie separatamente in Windows 10. E in questo post verrai guidato su come esattamente puoi farlo. Inoltre, in questo post, verrai guidato anche su cosa puoi fare se Windows Update ha incasinato il controllo del volume Bluetooth e cosa puoi fare per disabilitare il volume assoluto in Windows 10. Nel caso non lo sapessi, il La funzione Absolute Volume è in realtà incompatibile con un certo numero di dispositivi Bluetooth, il che può comportare l'impossibilità del dispositivo Bluetooth di regolare il proprio volume. Pertanto, se riscontri questo tipo di problema, noterai che il dispositivo di scorrimento del volume nella barra delle applicazioni e il controllo del volume del dispositivo non hanno alcun effetto sulla regolazione del volume. E ogni volta che provi a regolare il livello del volume per un altoparlante, anche il volume di un altro altoparlante cambia automaticamente. In tal caso, sarebbe difficile cambiare separatamente le cuffie con doppio controllo del volume. Non preoccuparti perché c'è una semplice modifica del registro che puoi provare a rendere possibile. Ma prima di procedere con le istruzioni fornite di seguito, assicurati di creare prima un Ripristino configurazione di sistema. Una volta che hai coperto, segui attentamente i passaggi seguenti. Passo 1: Tocca i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui e digita "Regedit" nel campo e premi Invio per aprire l'editor del registro. Passo 2: Quindi, vai a questo percorso del registro: HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMControlSet001ControlBluetoothAudioAVRCPCT Passo 3: Successivamente, cerca la voce denominata "DisableAbsoluteVolume" che dovrebbe trovarsi nel riquadro di destra. Ma se non riesci a trovare questa voce, puoi semplicemente crearla facendo clic con il pulsante destro del mouse sul tasto CT e selezionando Nuovo> valore DWORD (32 bit), quindi assegnando "DisableAbsoluteVolume" come nome. Passo 4: Al termine, fai doppio clic sulla DWORD "DisableAbsoluteVolume" e imposta il suo valore da 0 a 1. Passo 5: Ora esci dall'editor del registro e riavvia il computer. D'altra parte, puoi anche disabilitare o abilitare la funzione Volume assoluto eseguendo un comando nel prompt dei comandi.
  • Se desideri disabilitare la funzione Volume assoluto, esegui questo comando: reg add HKLMSYSTEMControlSet001ControlBluetoothAudioAVRCPCT / v DisableAbsoluteVolume / t REG_DWORD / d 1 / f
  • Se vuoi abilitare la funzione Volume assoluto, esegui questo comando: reg add HKLMSYSTEMControlSet001ControlBluetoothAudioAVRCPCT / v DisableAbsoluteVolume / t REG_DWORD / d 0 / f
Dopo aver eseguito il comando, riavvia il computer.

Dopo il riavvio del computer.

Una volta che hai finito di eseguire le istruzioni fornite sopra, devi fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona dell'altoparlante situata nella barra delle applicazioni e selezionare Apri impostazioni audio e fare clic su Gestisci le impostazioni del dispositivo: gli stessi controlli saranno visibili a te come in precedenza. Ora, quando modifichi il livello del volume per un altoparlante, l'altro dovrebbe rimanere così com'è e non cambierà insieme all'altoparlante.
Continua a leggere...
Risolvi l'errore 651 sul tuo PC

Errore 651 - Che cos'è?

Sei un utente PC Windows 7? Stai vivendo 651 Errore? Se sì, allora continua a leggere. Discuteremo qual è questo errore, le cause e le semplici soluzioni fai-da-te per aiutarti a risolvere immediatamente questo problema. L'errore 651 è un errore comune di Windows 7. Questo errore si verifica quando si tenta di connettersi utilizzando le connessioni PPPoE. Il messaggio di errore viene visualizzato nel seguente formato:
"Errore 651: il modem (o altro dispositivo di connessione) ha segnalato un errore."

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

Il codice di errore 651 si verifica a causa di molteplici motivi. Tuttavia, alcune delle cause di errore più comuni includono:
  • Il file raspppoe.sys salvato nella posizione errata
  • Problemi di impostazione IP
  • Problemi di registro

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

Ecco alcune delle soluzioni migliori e più semplici per risolvere immediatamente il codice di errore 651 sul tuo sistema. Queste soluzioni sono così facili da eseguire che non hai bisogno di alcuna competenza tecnica o conoscenza per iniziare. Quindi eccoci qui!

Soluzione 1: ripristinare le impostazioni TCP / IP

Per ripristinare le impostazioni TCP/IP sul tuo PC, ecco cosa devi fare. Sostituisci semplicemente il driver RAS PPPoE. Innanzitutto apri un prompt dei comandi, quindi scrivi il seguente comando nel prompt dei comandi: TAKEOWN /F"C:Windowssystem32driversraspppoe.sys" ICACLS "C:Windowssystem32driversraspppoe.sys" /grant administrators:F. Successivamente, premi Invio per continuare. Ora chiudi il prompt dei comandi e vai nella cartella C:\Windows\system32\drivers, qui rinomina il file raspppoe.sys in raspppoe2.sys. Ora fai clic con il pulsante destro del mouse su salva il collegamento come driver PPPoE RAS Vista e salvalo nella cartella C:\Windows\system32\drivers. Una volta completato questo processo, per attivare le modifiche apportate, riavvia il PC. È molto probabile che questo risolva il codice di errore 651 sul tuo sistema.

Soluzione 2: provare a spegnere e riaccendere il modem e il router

Questo è un altro modo per risolvere l'errore 651. Tuttavia, prima di provare questa soluzione, si consiglia di salvare tutto il lavoro sul sistema, chiudere tutte le applicazioni aperte e quindi spegnere il PC. Dopodiché, prima spegni il router e attendi circa 2 minuti. Quindi spegni anche il modem. Ora scollega tutti i cavi Ethernet che sono collegati al tuo modem, router e al tuo sistema. Ricollegarli di nuovo e assicurarsi che i collegamenti non siano allentati. Dopo aver ricollegato i cavi, riavviare il PC e accendere prima il modem. Dopo che il modem è stato inizializzato, accendi il router. Vedi se questa procedura funziona. Se lo fa, allora è fantastico, il problema è risolto. Tuttavia, se l'errore persiste, ciò indica problemi più profondi. Il messaggio di errore viene attivato a causa di problemi di registro.

Soluzione 3: pulire e riparare il registro

A volte la causa sottostante dell'errore 651 è un registro corrotto e danneggiato. Registro è il database in cui il sistema operativo memorizza tutte le informazioni associate ai programmi installati e alle attività eseguite sul PC. I problemi di registro in genere derivano da una scarsa manutenzione del PC. Quando non pulisci il registro, i file non necessari e obsoleti si accumulano e acquisiscono molto spazio. Danneggia il registro e i file DLL. Questo spesso porta alla frammentazione del disco e i file vengono quindi salvati in segmenti in posizioni diverse. Questo rallenta anche le prestazioni del tuo PC. Questo potrebbe anche essere il motivo per cui il file raspppoe.sys viene salvato nella posizione sbagliata. Sebbene tu possa riparare il registro manualmente, potrebbe essere complesso per te soprattutto se non sei tecnicamente valido. E inoltre, è anche un po' dispendioso in termini di tempo.

Restoro - Pulitore registro Premier

Pertanto, per risolvere in pochi secondi errori come 651 innescati dai problemi di registro sul tuo sistema, è consigliabile scaricare Restoro. Restoro è un fissatore per PC all'avanguardia e multifunzionale. Viene distribuito con un potente algoritmo intuitivo e molteplici utilità altamente funzionali progettate per risolvere praticamente tutti i tipi di errori del PC. Include utilità come un pulitore di registro, un antivirus e un ottimizzatore di sistema. La funzione di pulizia del registro esegue la scansione di tutti i tipi di problemi ed errori del registro e li risolve all'istante. Elimina i file non necessari e ridondanti come cookie, cronologia Internet, file spazzatura e voci di registro errate/non valide. Pulisce il registro liberando spazio. Inoltre, ripara anche i file danneggiati e ripristina il registro alla normalità.

Funzioni speciali di Restoro

Altre caratteristiche includono un antivirus che rimuove tutti i tipi di software dannoso nascosto nel PC, incluso virus, trojan, spyware, malware e adware. La funzione di ottimizzazione del sistema assicura che il tuo computer funzioni sempre al suo livello ottimale. Restoro è sicuro e privo di bug. La sua interfaccia intuitiva e la navigazione semplice rendono abbastanza facile per gli utenti utilizzarlo senza alcuna difficoltà. Inoltre, la compatibilità non è un problema con questo software. Puoi scaricarlo su qualsiasi versione di Windows. Clicca qui per scaricare Restoro e correggere l'errore 651 sul tuo PC oggi stesso!
Continua a leggere...
Sedia da gioco Orb X di Cooler Master in arrivo
L'hardware più recente per gli utenti di PC o console non è proprio quello che ci si aspettava e sicuramente non da un'azienda come Cooler Master. globo x bianco e neroDevo ammettere qui che sono un grande fan delle custodie per PC Cooler Master, mi piacciono e sono sempre una delle cose che considero quando costruisco un nuovo PC, nel complesso mi piacciono le loro idee e la loro qualità così personali per me che è stata una vera sorpresa vedere che stanno realizzando una sedia da gioco di nuova generazione. A dire il vero, Orb X non è la tipica sedia da gioco, come puoi vedere chiaramente dalle immagini. La sedia stessa sarà disponibile in due colori: bianco o nero e l'illuminazione RGB sembra essere in primo piano. globo x indietroLa sedia stessa è pubblicizzata come pensata e mirata sia per il pubblico professionale che per quello di gioco, ma credo che il pubblico di gioco sia in generale più interessato a questo pezzo hardware. L'hardware è racchiuso in una cupola a navetta completamente motorizzata che mira a massimizzare la tua privacy, supporta un singolo display da 49 pollici o tre monitor da 27 pollici insieme a altoparlanti surround se non desideri utilizzare le cuffie. Orb x latoOffre un poggiatesta regolabile, supporto lombare e poggiapiedi in modo da poter passare un po' di tempo ed essere a proprio agio. I comandi sulla sedia stessa consentono di alzare o abbassare la cupola per salire e scendere più facilmente. Orb X ha anche uno scomparto sul retro, si ripiega e ha un vassoio scorrevole progettato per contenere il tuo PC o console. Tutto è racchiuso, quindi il cablaggio non è il problema. Nel complesso, Orb X sembra davvero la sedia da computer del futuro, Cooler Master prevede di rilasciare Orb X entro dicembre 2021, con un prezzo di circa $ 12,000- $ 14,000.
Continua a leggere...
Risolto il problema con Minecraft che non si avvia in Windows 10
Minecraft ha preso d'assalto il mondo, era un gioco di progetto indipendente ed è diventato mainstream. Sogno di ogni sviluppatore di giochi, immagino. Il sogno di ogni videogiocatore d'altronde è quello di fare doppio clic sul gioco e di giocarci e di non occuparsi di varie problematiche, soprattutto se si tratta di problemi di lancio. Fortunatamente per tutti voi giocatori, qui a errortools giochiamo anche noi e siamo felici di offrirti una soluzione su come risolvere il problema di avvio di Minecraft. Quindi siediti, rilassati e continua a leggere e, si spera, giocherai di nuovo in pochissimo tempo. Segui la guida presentata passo dopo passo, punto per punto come viene presentata per il modo più rapido per tornare in Minecraft. Questa guida presuppone inoltre che le tue configurazioni hardware soddisfino almeno i requisiti minimi di sistema per l'esecuzione di Minecraft.
  1. Disabilita antivirus e firewall

    Il 90% delle volte questo è il motivo per cui Minecraft non funziona, il tuo antivirus o firewall lo ha rilevato come falso positivo e l'accesso a Internet di sistema, ecc., È stato interrotto. Prova a disabilitarlo e se tutto funziona correttamente aggiungilo all'antivirus o all'elenco delle eccezioni del firewall.
  2. Esegui Minecraft come amministratore

    A volte Minecraft rifiuta di funzionare se non dispone dei privilegi di amministratore. Per assicurarti che sia così, individua l'eseguibile di Minecraft, fai clic destro su di esso e scegli proprietà. Vai alla scheda compatibilità e controlla Esegui come amministratore scatola.
  3. Termina il processo di Minecraft

    È venuto a sapere che anche se Minecraft non è in esecuzione, può avere i suoi processi attivi in ​​background. stampa CTRL + SPOSTAMENTO + ESC per aprire Task Manager Individua se Minecraft ha un processo in esecuzione Se trovi il processo Minecraft fai clic destro su di esso e scegli Termina operazione
  4. Esegui Minecraft in modalità compatibilità

    Se Minecraft si rifiuta ancora di avviarsi, prova a eseguirlo in modalità compatibilità nella versione precedente di Windows Individua il file eseguibile di Minecraft nella sua posizione di installazione Fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegli proprietà Nelle proprietà, le finestre vanno al file compatibilità scheda Verifica eseguire questo programma in modalità compatibilità per: Seleziona la versione precedente del sistema operativo, prova finestre 8 or finestre 7
  5. Aggiorna il driver della scheda grafica

    La soluzione migliore è visitare il sito Web del produttore della GPU e scaricare l'ultima versione del driver della GPU.
  6. Rimuovi mod, plugin, pacchetti di texture

    Mod, plugin, pacchetti di texture sono tutti fantastici, ma a volte possono causare sovraccarichi della GPU e altri problemi per vedere se questo è il caso prova a eseguire Minecraft in modalità Vannila senza nulla installato, solo Minecraft puro e pulito come è stato appena scaricato e installato.
  7. Reinstalla Minecraft

    Se tutto il resto fallisce, reinstalla Minecraft. Potrebbe esserci la possibilità che qualche file DLL sia stato cancellato o danneggiato per errore o che manchino alcuni file cruciali. La reinstallazione pulita risolverà tutti questi problemi.
Continua a leggere...
Correzione dell'errore 633: il modem è già in uso
Se stai provando a connetterti a Internet utilizzando una connessione Wi-Fi, Ethernet o Wi-Fi e all'improvviso incontri l'errore 633, continua a leggere perché questo post ti guiderà su come risolvere questo problema nel tuo Windows 10 computer. Secondo gli utenti che hanno riscontrato lo stesso problema, quando tentano di connettersi a Internet, viene visualizzato un errore che afferma: "Il modem o altro dispositivo di connessione è già in uso o non è configurato correttamente". Questo errore è l'errore VPN 633 che indica che il modem non funziona correttamente a causa di una configurazione interrotta. È possibile che questa configurazione interrotta sia causata dal dispositivo WAN Miniport associato al protocollo VPN preferito. Potrebbe anche essere dovuto al fatto che la porta TCP necessaria per il funzionamento della connessione VPN potrebbe essere utilizzata da un'altra applicazione. Ci sono casi in cui potrebbe verificarsi l'errore 622 quando sono presenti più connessioni Internet configurate su un dispositivo o quando la porta di comunicazione viene sfruttata da un altro programma. Potrebbe verificarsi anche quando il modem interessato non è associato a un dispositivo specifico. Pertanto, qualsiasi modello e computer può essere interessato da questo problema. La prima cosa di base che puoi fare per correggere l'errore VPN 633 è spegnere o scollegare il modem utilizzato dal computer e quindi ricollegarlo per vedere se il problema è stato risolto. In caso contrario, ci sono molte altre potenziali soluzioni che devi verificare per risolvere il problema. Puoi provare i suggerimenti forniti di seguito e vedere se qualcuno di essi aiuta.

Opzione 1: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi della scheda di rete

  • Apri la barra di ricerca sul tuo computer e digita "risoluzione dei problemi" per aprire le impostazioni di risoluzione dei problemi.
  • Quindi, scorrere verso il basso e selezionare l'opzione "Adattatore di rete" dal riquadro destro.
  • Quindi fare clic sul pulsante Esegui risoluzione dei problemi ".
  • Successivamente, il computer verificherà la presenza di eventuali errori e individuerà la causa principale del problema, se possibile.

Opzione 2 – Prova a prenotare esplicitamente la porta TCP

La prossima cosa che puoi fare per correggere l'errore è di riservare esplicitamente la porta TCP e, per farlo, segui i passaggi seguenti.
  • Tocca i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui e digita "Regedit"Nel campo e premi Invio per aprire l'Editor del Registro di sistema.
  • Passare quindi a questo percorso del registro: HKEY_LOCAL_MACHINESYSTEMCurrentControlSetServicesTcpipParameters
  • Successivamente, segui il percorso Nuovo> Valore multistringa nel menu di modifica e rinomina il valore multistringa come "ReservedPorts", quindi fai doppio clic su di esso.
  • Ora nei dati del valore di ReservedPorts, immettere "1723-1723" e fare clic su OK per salvare le modifiche apportate.
  • Chiudi l'editor del registro e riavvia il PC. Una volta riavviato il computer, controlla se l'errore VPN 633 è stato corretto o meno.

Opzione 3 – Prova a usare il comando netstat

  • In Windows Start Search, digitare "cmd" e dai risultati della ricerca visualizzati, fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e quindi selezionare l'opzione "Esegui come amministratore".
  • Dopo aver aperto il prompt dei comandi come amministratore, digitare questo comando e premere Invio: netstat –aon
  • Successivamente, verrà visualizzato l'output e da lì, cerca l'ID del processo o il PID di qualsiasi programma che utilizza la porta TCP 1723 sul tuo computer.
  • Quindi, digita questo comando successivo e premi Invio: taskkill / PID PID / F
  • Una volta eseguito il comando, il programma interessato sarà costretto a chiudersi e la porta TCP 1723 verrà liberata. Tieni presente che il comando taskkill termina il processo corrisponde al numero ID del processo e il comando dato sopra, l'opzione "/ F" viene utilizzata per terminare forzatamente il processo del programma.
  • Ora riavvia il computer e, successivamente, il programma in questione dovrebbe iniziare a utilizzare una porta TCP diversa da 1723 che lasci libera la porta TCP 1723 per il tuo dispositivo Internet.

Opzione 4: rimuovere tutti i programmi del dispositivo Internet irrilevanti

Potresti anche provare a rimuovere tutti i programmi del dispositivo irrilevanti poiché è possibile che uno di questi programmi possa essere quello che causa il malfunzionamento del modem. Questi programmi irrilevanti potrebbero essere un potenziatore di Internet o strumenti di terze parti forniti con il modem e così via. Questi programmi non sono necessariamente necessari per il funzionamento del modem. Pertanto, se desideri correggere l'errore VPN 633, puoi provare a disinstallarli e vedere se ha risolto l'errore.

Opzione 5 – Aggiorna i driver della scheda di rete

È inoltre possibile aggiornare i driver della scheda di rete seguendo questi passaggi:
  • Tocca i tasti Win + R per avviare la finestra Esegui, quindi digita il "sviluppo.msc"Comando e premi Invio per aprire la finestra Gestione dispositivi.
  • In Gestione dispositivi, vedrai un elenco di driver. Da lì, cerca gli adattatori di rete ed espandili.
  • Quindi fare clic con il tasto destro su ciascuno dei driver di rete e aggiornarli tutti.
  • Riavvia il PC e verifica se ha contribuito a correggere l'errore BSOD.
NOTA: Se l'aggiornamento dei driver di rete non ha aiutato a correggere l'errore VPN 633, puoi anche provare a disinstallare gli stessi driver e riavviare il tuo PC Windows 10. Successivamente, il sistema stesso reinstallerà i driver appena disinstallati. In alternativa, puoi anche scaricare e installare i driver direttamente dal sito Web del produttore. Per reinstallare il driver della scheda di rete, fare riferimento a questi passaggi:
  • Apri Gestione dispositivi dal menu Win X.
  • Quindi individuare i driver di dispositivo e fare clic con il tasto destro su di essi per aprire le Proprietà.
  • Successivamente, passa alla scheda Driver e fai clic sul pulsante Disinstalla dispositivo.
  • Segui l'opzione sullo schermo per disinstallarlo completamente.
  • Infine, riavvia il computer. Reinstalla automaticamente i driver di dispositivo.
Continua a leggere...
Come risolvere il codice di errore di Windows 10 0x800705b4

Codice errore 0x800705b4 - Che cos'è?

Il codice di errore 0x800705b4 è un errore che verrà visualizzato quando il computer non è stabile e i file di sistema molto critici non risponderanno o inizieranno a scomparire. Ciò accadrà quando il computer non viene gestito correttamente. Il problema dovrebbe essere risolto immediatamente per evitare ulteriori danni o perdita di dati. Questo codice di errore può essere considerato uno dei problemi informatici più gravi che possono presentarsi.

I sintomi comuni includono:

  • Si verificherà un errore nell'installazione degli aggiornamenti e verrà visualizzato il messaggio di errore.
  • Verrà visualizzato il codice di errore 0x800705b4.
  • Dopo un aggiornamento del sistema, il computer non sarà in grado di installare nuovi driver.

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

L'errore di aggiornamento di Windows 10 0x800705b4 può essere causato quando l'utente desidera aggiornare il proprio sistema Windows quando importanti registri o file dll mancano o sono danneggiati. Ciò accadrà anche quando l'utente tenta di installare o disinstallare programmi in modo errato o potrebbe essere infettato da un virus Trojan. Inoltre, questo codice di errore verrà visualizzato quando i driver di un PC sono obsoleti o installati in modo errato. Potrebbe esserci un errore di registro, un errore di aggiornamento da parte del sistema operativo o anche un errore di aggiornamento automatico del dispositivo.

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

Esistono diversi modi per risolvere l'aspetto del codice di errore 0x800705b4 sui dispositivi Windows. Se non si ha familiarità con la correzione dei codici di errore su un computer o si riscontrano problemi con la correzione di questo, prendere in considerazione la possibilità di contattare un tecnico Windows per risolvere l'errore. Il computer deve essere eseguito in modalità amministratore, indipendentemente dai passaggi o dai metodi utilizzati. A seconda della versione di Windows in uso, i passaggi per ciascun metodo potrebbero differire leggermente, ma il processo di base rimarrà lo stesso.

Metodo XNUMX: risolverlo con gli aggiornamenti

Avviare il computer in modalità provvisoria per iniziare la risoluzione dei problemi per il codice di errore 0x800705b4. Quando il computer si avvia, premere F8: questo accederà al computer in modalità provvisoria.

Ora dovrai aggiornare manualmente i driver obsoleti del tuo computer. Per fare ciò, fare clic su Avvia. Quindi, digita Gestione dispositivi nella casella di ricerca per vedere se ci sono problemi obsoleti o danneggiati con i driver.

Metodo due: eseguire una scansione SFC

Ciò consentirà agli utenti di trovare file di Windows corrotti, danneggiati o persi.

  • Avvia il prompt dei comandi. Per fare ciò, fare clic su Start e quindi digitare cmd all'interno della casella di ricerca per visualizzare l'icona. Fare clic con il tasto destro e scegliere Esegui come amministratore. Se richiesto, inserire la password dell'amministratore.
  • Quando si visualizza il prompt dei comandi, digitare "sfc/scannnow" e quindi premere invio. Questo eseguirà la scansione di tutti i file di sistema protetti e risolverà i file corrotti. Non chiudere il prompt dei comandi prima che sia terminato.

Metodo tre: Ripristino configurazione di sistema

Questo è il modo più efficiente per risolvere qualsiasi problema o stato del sistema. Il backup del sistema è fondamentale quando si esegue questa operazione.

Fare clic sul pulsante Start, quindi digitare "ripristino del sistema" all'interno della casella di ricerca. Fare clic con il tasto destro su Ripristino configurazione di sistema, quindi selezionare Esegui come amministratore. Questo potrebbe essere trovato anche nel Pannello di controllo. Ora sceglierai il momento in cui ripristinare il sistema. Sarai in grado di scegliere il ripristino consigliato o specifico in base alla situazione. Ora puoi rivedere il punto di ripristino e quindi fare clic su Fine.

Metodo quattro: per Windows 10

  • Potrebbe essere necessario aggiornare Windows Defender nel centro sicurezza. Per individuare questo, fare clic su Start, Impostazioni, Aggiornamento e sicurezza, Windows Defender.
  • Vai su Aggiornamenti di Windows e fai clic su Opzioni avanzate. Fai clic sull'opzione che riceverà gli aggiornamenti per più prodotti Microsoft.
  • Riavvia il computer, quindi controlla nuovamente gli aggiornamenti. Questo processo di aggiornamento potrà essere eseguito senza problemi. Quando viene visualizzato un messaggio che dice "Il tuo dispositivo è aggiornato", dovrai fare nuovamente clic su Opzioni avanzate e controllare le opzioni di aggiornamento.
  • Controlla gli aggiornamenti ancora una volta e ora gli aggiornamenti corretti dovrebbero poter essere scaricati e installati correttamente.

Metodo cinque: utilizzare uno strumento automatizzato

Se desideri avere sempre a tua disposizione uno strumento di utilità per correggere questi Windows 10 e altri problemi correlati quando si presentano, Scarica e installa un potente strumento automatizzato.

Continua a leggere...
Questo editore è stato bloccato
Ci sono momenti in cui si tenta di aprire un file, ad esempio un file eseguibile, ma non è stato possibile farlo poiché si verifica un errore in una finestra di dialogo Apri file - Avviso di sicurezza che dice: "Questo editore è stato bloccato dall'esecuzione del software su la tua macchina, devi sbloccare questo editore per eseguire questo software”. Questo tipo di errore è molto probabilmente generato dal tuo sistema operativo perché considera il file non sicuro e potrebbe potenzialmente danneggiare il tuo computer. Tuttavia, se sei certo che il file sia innocuo, continua a leggere poiché questo post ti guiderà attraverso la correzione dell'errore in modo da poter aprire il file senza ricevere un errore. Ci sono varie opzioni che puoi controllare per correggere l'errore. È possibile eseguire il programma utilizzando il prompt dei comandi o sbloccarlo utilizzando le proprietà del file. Puoi anche provare a disattivare SmartScreen o utilizzare il comando di sblocco file in Windows PowerShell.

Opzione 1: prova a eseguire il programma tramite il prompt dei comandi

  • Toccare i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui e digitare "cmd" nel campo e premere Invio per aprire il prompt dei comandi.
  • Quindi, tocca il tasto Maiusc e fai clic con il pulsante destro del mouse sul programma o sul file eseguibile, quindi seleziona l'opzione "Copia come percorso".
  • Successivamente, incolla questo percorso nella finestra del prompt dei comandi e tocca Invio per aprire il programma.

Opzione 2: prova a sbloccare il file utilizzando Proprietà file

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sul file che stavi tentando di aprire e seleziona Proprietà.
  • Quindi, fai clic sul pulsante Sblocca, quindi sui pulsanti Applica e OK.
  • Ora dovresti essere in grado di aprire o accedere al file senza ottenere l'errore.

Opzione 3 – Disattiva SmartScreen

La prossima cosa che puoi fare è disattivare temporaneamente SmartScreen. Tutto quello che devi fare è aprire il Windows Defender Security Center e da lì andare alla sezione App e controllo browser. Successivamente, fai clic sul pulsante di opzione per Disattivato in Verifica app e file. Al termine, prova ad aprire nuovamente il file. Non dimenticare di riattivare lo SmartScreen.

Opzione 4: prova a utilizzare il comando Unblock-File in PowerShell

È inoltre possibile utilizzare il comando Unblock-File in Windows PowerShell poiché sbloccherà il file in modo da poterlo aprire. Per eseguire questo comando, attenersi alla seguente procedura:
  • Toccare i tasti Win + X e quindi fare clic su Windows PowerShell.
  • Dopo aver aperto PowerShell, digitare o copiare e incollare questo comando e toccare Invio per eseguirlo: Get-ChildItem -Percorso 'C:Utenti Download' | File di sblocco
  • Il comando che hai inserito sbloccherà tutti i file nella cartella Download, supponendo che sia lì che si trova il file che stavi cercando di aprire. In caso contrario, sostituire il percorso con il percorso in cui si trova il file. Prendi nota di sostituire anche " " con il tuo nome utente.
  • Ora controlla se il file è stato sbloccato accedendo o aprendolo.
Continua a leggere...
Spegni il PC correttamente

Quindi, hai finito con il lavoro, il gioco, il film, la musica, la posta elettronica o qualsiasi altra cosa sul tuo PC, guardi l'orologio, è tardi, decidi di andare a dormire o fuori, fai clic sul pulsante di accensione e scegli lo spegnimento . Ora quando un PC viene spento ti senti bene e vai con la tua attività, ma la prossima volta che lo accendi ottieni lo stesso errore come se il computer non si spegnesse mai davvero. Ti chiedi perché e riavvialo, nel caso in cui l'errore improvviso sia scomparso.

Se ti è successo qualcosa di simile o hai avuto la sensazione che dopo lo spegnimento il tuo computer non avesse proprio voglia di spegnerlo, non cercare un aiuto professionale, per te va tutto bene perché quando fai clic su Spegni, il tuo computer non si accende chiudere davvero!

La verità è che Microsoft ha cambiato il modo in cui funziona lo spegnimento e il modo in cui il riavvio funziona in Windows con un aggiornamento ma non ha detto pubblicamente nulla al riguardo, quindi alcuni utenti potrebbero provare questa sensazione di non spegnimento e potrebbero persino pensare che ci sia qualcosa di sbagliato nel proprio PC .

Perché questo cambiamento?

Alcuni anni fa il pulsante di spegnimento e l'opzione in Windows stavano davvero spegnendo il sistema operativo, ma le cose sono cambiate quando Microsoft ha voluto aumentare la velocità di avvio. Ora, quando è stata presa quella decisione, l'opzione di spegnimento è stata modificata. Allora, cosa è stato cambiato? Bene, per aumentare il tempo di avvio di Windows, l'arresto ora spegnerà i componenti del PC e sembrerà che tutto sia effettivamente spento, ma il kernel di Windows verrà effettivamente salvato su un disco rigido con tutte le impostazioni e si riattiverà una volta che il PC è stato riacceso. Ciò comporterà che tutti gli errori e le altre cose siano ancora presenti come erano una volta che il sistema è stato istruito per essere spento.

Il riavvio del PC cancellerà ora il kernel e il file dal disco rigido e otterrai un avvio del sistema pulito senza problemi legati al kernel stesso.

Soluzione

Ora che sappiamo perché e quale modifica è stata apportata alla domanda logica di Windows, possiamo spegnere il PC correttamente? Fortunatamente per noi, la risposta è sì e non avremo bisogno di alcuna applicazione esterna per farlo, possiamo ancora farlo all'interno di Windows stesso ed è abbastanza semplice e veloce.

Riportando il vecchio spegnimento

Per ripristinare la vecchia funzionalità di spegnimento del tuo PC, segui le istruzioni, ma tieni presente che in questo modo il tuo PC si avvierà un po' più lentamente poiché dovrà caricare il kernel da zero ogni volta che il computer viene acceso.

La prima cosa è andare alle impostazioni e andare su Sistema

Impostazioni di sistema

Quindi, una volta che sei all'interno del sistema, vai su alimentazione e sospensione e fai clic su di esso per selezionarlo. Dopo averlo selezionato fino in fondo a destra e fare clic su impostazioni di alimentazione aggiuntive.

opzioni di alimentazione e sonno

Quando fai clic su Impostazioni di alimentazione avanzate, dovresti essere indirizzato alle opzioni di alimentazione del pannello di controllo. All'interno di questo pannello, fai clic sul collegamento in alto a sinistra dove dice Scegli cosa fa il pulsante di accensione.

opzioni di alimentazione nel pannello di controllo

All'interno delle opzioni, dovrai deselezionare la casella accanto ad Attiva avvio rapido (consigliato), questa opzione è stata attivata dall'aggiornamento di Windows e probabilmente senza avvisarti. Opzione significa esattamente ciò che è stato descritto, salverà lo stato del kernel sul disco rigido per tempi di avvio più rapidi ma purtroppo può causare alcuni problemi poiché non verrà mai ricaricato da 0.

Se non riesci a deselezionare la casella, fai clic sul testo accanto all'icona dello scudo che dice: Modifica le impostazioni attualmente non disponibili (dovrai essere loggato come amministratore).

opzioni di spegnimento per i pulsanti di alimentazione

Conclusione

Anche se la disattivazione dell'avvio rapido e lo spegnimento completo del PC prolungheranno sicuramente il tempo di avvio, credo ancora che sia la scelta giusta poiché a volte un sacco di disordine e cose cattive si accumulano nel tempo all'interno del sistema operativo e possono causare una vasta gamma di problemi a lungo termine. Quindi stai al sicuro e spegni quel PC come una volta.

Continua a leggere...
1 2 3 ... 169
Logo
Copyright © 2022, ErrorTools. Tutti i diritti riservati
Marchi: i loghi di Microsoft Windows sono marchi registrati di Microsoft. Disclaimer: ErrorTools.com non è affiliato con Microsoft, né rivendica un'affiliazione diretta.
Le informazioni in questa pagina sono fornite a solo scopo informativo.
DMCA.com Stato di protezione