Correggi il messaggio Il tuo PIN non è più disponibile su Windows 10

[attenzione-msg]

Correggi il messaggio Il tuo PIN non è più disponibile su Windows 10

Un recente aggiornamento in Windows 10 ha causato un paio di problemi. Uno di questi inconvenienti sta avendo problemi ad accedere a Windows 10. Alcuni utenti hanno riferito di non essere stati in grado di accedere ai propri computer utilizzando un PIN e che non erano nemmeno in grado di ripristinarlo. Se sei uno di questi utenti, sei nel posto giusto in quanto questo post ti aiuterà a risolvere i problemi che si verificano durante l'accesso al computer utilizzando il PIN o l'impronta digitale con Windows Hello.

Quando riscontri questo problema, visualizzerai un messaggio di errore sullo schermo che indica:

"Il PIN non è più disponibile a causa di una modifica delle impostazioni di sicurezza su questo dispositivo su questo dispositivo."

Per risolvere questo problema, è necessario seguire attentamente i passaggi indicati di seguito.

Passo 1: La prima cosa che devi fare è assicurarti di utilizzare un account amministratore. Dopo aver effettuato l'accesso come amministratore, toccare i tasti Win + E per aprire Esplora file.

Passo 2: Successivamente, nel menu Visualizza, abilita Elementi nascosti.

Passo 3: Quindi, vai al seguente percorso:

C: WindowsServiceProfilesLocalServiceAppDataLocalMicrosoft

Nota: da lì, dovresti vedere una cartella denominata "Ngc". Questa cartella potrebbe essere quella che causa il problema, quindi lo risolverai apportando alcune modifiche. Questa cartella contiene tutti i file responsabili di eventuali impostazioni relative al PIN. Quindi, se non riesci ad accedere alla cartella Ngc, o è stata danneggiata per qualche motivo durante un aggiornamento, ecco come risolverlo.

Passo 4: Prova ad aprire la cartella Ngc. Se riesci ad aprirlo, vai al passaggio 11 ma se non riesci ad aprirlo e viene visualizzato il messaggio di errore "Autorizzazione negata", procedi con i passaggi successivi.

Passo 5: Fare clic con il tasto destro sulla cartella Ngc e selezionare Proprietà.

Passo 6: In Proprietà, vai alla scheda Sicurezza e fai clic sul pulsante Avanzate.

Passo 7: Quindi, fai clic su Cambia collegamento che corrisponde al campo Proprietario.

Passo 8: Quindi fare clic su Tipi di oggetti e assicurarsi che tutto sia selezionato.

Passo 9: Successivamente, inserisci il tuo nome utente nel campo. Puoi semplicemente utilizzare l'e-mail corrispondente al tuo account Microsoft oppure puoi anche utilizzare il pulsante Controlla nomi per verificarlo. Ora fai clic su OK.

Passo 10: Ora dovresti vedere una modifica nel nome del proprietario. Assicurati solo di abilitare la casella di controllo sottostante che è etichettata "Sostituisci proprietario su sottocontenitori e oggetti", quindi fai clic su Applica e chiudi tutto.

Passo 11: Quindi, prova ad aprire di nuovo la cartella Ngc. Ora dovresti essere in grado di accedervi. Dopo aver aperto la cartella, elimina tutto il suo contenuto e assicurati che sia vuoto.

Passaggio 12: riavvia il PC. Dopo l'avvio del computer, vai su Impostazioni account e prova a impostare un nuovo PIN. Ora dovresti essere in grado di impostare un nuovo PIN e usarlo per accedere al tuo PC.

A parte i problemi di accesso al tuo computer Windows 10, se al momento stai riscontrando altri problemi, da quelli minimi a quelli estremi, esiste una soluzione con un clic nota come Restauro Puoi usare. Questo programma è uno strumento utile che potrebbe riparare i registri danneggiati e ottimizzare le prestazioni complessive del tuo PC. A parte questo, pulisce anche il tuo computer da eventuali file spazzatura o danneggiati che ti aiutano a eliminare tutti i file indesiderati dal tuo sistema. Questa è fondamentalmente una soluzione a portata di mano con un semplice clic. È facile da usare in quanto è facile da usare. Per una serie completa di istruzioni per il download e l'utilizzo, fare riferimento ai passaggi seguenti.

Eseguire una scansione completa del sistema utilizzando Restoro. Per farlo, segui questi passaggi:

  1. Accendi il tuo computer. Se è già acceso, devi riavviarlo.
  2. Successivamente, verrà visualizzata la schermata del BIOS, ma se viene visualizzato Windows, riavvia il computer e riprova. Una volta che sei nella schermata del BIOS, ripeti premendo F8, in questo modo viene visualizzata l'opzione avanzata.

  1. Per navigare nell'opzione avanzata usa i tasti freccia e seleziona Modalità provvisoria con rete, quindi premi Invio.
  2. Windows ora caricherà la modalità provvisoria con rete.
  3. Tieni premuti sia il tasto R che il tasto Windows.

  1. Se eseguito correttamente, verrà visualizzata la casella di esecuzione di Windows.
  2. Digita l'indirizzo URL, https://errortools.com/download/restoro nella finestra di dialogo Esegui, quindi toccare Invio o fare clic su OK.
  3. Successivamente, scaricherà il programma. Attendi il completamento del download, quindi apri il programma di avvio per installare il programma.
  4. Una volta completato il processo di installazione, eseguire Restoro per eseguire una scansione completa del sistema.

  1. Al termine della scansione, fai clic sul pulsante "Correggi, pulisci e ottimizza ora".