Logo
en English

Microsoft Designer, una nuova app di MS

Microsoft Designer, una nuova applicazione sviluppata da Microsoft, porterà il design supportato da DALL-E 2, un software open source per la creazione di immagini AI. La nuova app viene mostrata come uno strumento di progettazione grafica dedicato che ti aiuterà nella creazione di fantastici post sui social media, inviti, cartoline digitali, grafica e altro, il tutto in un lampo.

L'uso dell'applicazione sarà digitando i titoli e quindi digitando il testo nel prompt per generare un'immagine di sfondo. Poiché Microsoft utilizza DALL-E 2 per la creazione di immagini, l'output dovrebbe essere abbastanza buono, ma se lo desideri sarai in grado di utilizzare le tue immagini invece di utilizzare l'IA per generarne una.

progettista Microsoft

Il designer sarà un'applicazione gratuita una volta pronta e ha già una versione di anteprima web, anch'essa gratuita ma con una lista d'attesa. Ci saranno funzionalità premium all'interno dell'app una volta rilasciata che saranno disponibili per gli abbonati a Microsoft 365 Personal e Family. Microsoft vuole anche aggiungere una versione di un designer direttamente al browser Edge.

Riparazione sistema avanzata Pro

Soluzione di riparazione PC automatizzata con un clic
Con Advanced System Repair Pro puoi facilmente
Sostituisci i file danneggiati
Ripristina le prestazioni
Spazio libero su disco
Rimuovi malware
Protegge il browser WEB
Rimuovi virus
Interrompi il blocco del PC
DOWNLOAD
Advanced System Repair Pro è compatibile con tutte le versioni di Microsoft Windows incluso Windows 11

Condividi questo articolo:

Ti potrebbe piacere anche

Come risolvere l'errore di Windows 10 0x80072ee7

Codice errore 0x80072ee7 - Che cos'è?

Il codice di errore 0x80072ee7 è un codice di errore che è comunemente associato a Windows 10 e all'uso di Windows Store. Diverse cose possono causare questo errore, che è stato presente come messaggio di errore in Windows 10 e completamente attraverso Windows 8.

I sintomi comuni includono:

  • Un messaggio di errore quando si tenta di connettersi a Windows Store.
  • Impossibilità di scaricare o installare gli acquisti da Windows Store.

Fortunatamente, esistono diversi metodi semplici che possono essere utilizzati per tentare di risolvere il codice di errore 0x80072ee7 sul computer Windows. Questi metodi non richiedono conoscenze informatiche avanzate o familiarità con strumenti di alto livello, quindi l'utente medio dovrebbe essere in grado di completarli senza aiuto. Tuttavia, se ritieni di aver bisogno di assistenza per risolvere il codice di errore 0x80072ee7, contatta sempre un tecnico di riparazione Windows qualificato che può aiutarti.

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

Ci sono quattro cose di base che possono far apparire il codice di errore 0x80072ee7 su un dispositivo Windows. Il primo è che la connessione a Internet è in qualche modo limitata, a causa di un errore del sistema o dell'apparecchiatura. In secondo luogo, potrebbero mancare alcune parti dei componenti di aggiornamento. Successivamente, un errore all'interno del DNS può essere una causa. Infine, avere qualsiasi tipo di errore di compatibilità sulla macchina (ad esempio, tra il software antivirus in esecuzione e lo strumento Windows Update) può portare alla comparsa del codice di errore 0x80072ee7.

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

Esistono diversi metodi che è possibile provare per risolvere l'aspetto del codice di errore 0x80072ee7 sul computer Windows. Questi sono abbastanza semplici da completare, ma se non ti senti sicuro della tua capacità di eseguirli con successo, potresti voler contattare un tecnico di riparazione computer qualificato per aiutarti.

Ecco i metodi migliori da utilizzare per cercare di risolvere il codice di errore 0x80072ee7 sul dispositivo Windows:

Metodo XNUMX: controlla la tua connessione

Assicurati di essere in grado di collegarti a Internet visitando diversi siti comuni come Google per assicurarti che il tuo problema non sia correlato al tuo fornitore di servizi Internet o alle apparecchiature che stai utilizzando per accedere a Internet.

Metodo due: utilizzare un DNS alternativo

Se ritieni che la tua connessione DNS possa essere il problema, puoi cambiare il DNS specifico che stai utilizzando con uno fornito da Google. Ciò può risolvere eventuali conflitti che possono verificarsi a causa dell'indirizzo IP rilevato sul dispositivo. Per fare ciò, segui semplicemente questi passaggi:

  • Passaggio uno: vai nel pannello di controllo e fai clic sull'opzione "Rete e Internet", quindi seleziona "Centro connessioni di rete e condivisione". Ti consigliamo di trovare l'opzione per "modificare le impostazioni dell'adattatore", che normalmente si trova sulla barra sinistra del pannello di navigazione.
  • Passaggio due: trova il metodo di connessione che stai utilizzando (ad es. rete Wi-Fi).
  • Passaggio tre: fare clic con il pulsante destro del mouse e trovare il menu delle proprietà della connessione. Nel menu TCP/IPV4, fare clic sull'opzione per modificare i numeri DNS in inserimento manuale e impostare il server DNS preferito su "8.8.8.8" e il server alternativo su "8.8.4.4".

Una volta completati questi passaggi, è possibile tentare nuovamente di connettersi a Windows Store. Potrebbe essere necessario riavviare il computer prima di connettersi.

Metodo tre: eseguire lo strumento Fix It da Windows

Microsoft ha creato un ottimo strumento in grado di eseguire automaticamente la scansione del computer alla ricerca di una serie di errori comuni e tentare di risolverli non appena vengono rilevati. Questo può essere scaricato direttamente dal sito di Windows e può essere utilizzato per provare a correggere non solo il codice di errore 0x80072ee7 ma anche molti altri messaggi di errore che potrebbero apparire sul tuo computer.

Dopo aver eseguito lo strumento Correggi, è sempre consigliabile riavviare il computer per rendere effettive le modifiche apportate.

Metodo quattro: utilizzare uno strumento automatizzato

Se desideri avere sempre a tua disposizione uno strumento di utilità per correggere questi Windows 10 e altri problemi correlati quando si presentano, Scarica e installa un potente strumento automatizzato.

Continua a leggere...
L'applicazione non è stata in grado di avviare 0xc00007b
Come sapete, i programmi Windows dipendono da diverse operazioni per essere eseguiti e, allo stesso tempo, ci sono anche numerosi parametri che devono essere soddisfatti affinché un programma venga eseguito. Tuttavia, in base ad alcuni rapporti, si è verificato un errore quando alcuni utenti hanno tentato di eseguire un programma. Questo errore dice "L'applicazione non è stata avviata correttamente (0xc00007b)". Potrebbero esserci vari motivi per cui si verifica questo errore, ma il principale è molto probabilmente dovuto a un'applicazione x86 non compatibile con il sistema operativo basato su x64. Per risolvere questo problema, è possibile eseguire l'utilità Verifica disco o reinstallare l'applicazione o Microsoft .NET Framework. Puoi anche provare a reinstallare DirectX o sostituire i file DLL danneggiati. Per maggiori dettagli, fare riferimento alle opzioni fornite di seguito.

Opzione 1: prova a eseguire l'utility Check Disk

  • Nella casella di ricerca di Windows, digita "prompt dei comandi" e dai risultati della ricerca, fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e seleziona "Esegui come amministratore".
  • Dopo aver aperto il prompt dei comandi, digitare questo comando e toccare Invio: chkdsk : / f
  • Il comando inserito inizierà a verificare la presenza di errori e a correggerli automaticamente. Altrimenti, verrà visualizzato un messaggio di errore che dice "Impossibile eseguire Chkdsk perché il volume è utilizzato da un altro processo. Desideri che la pianificazione di questo volume venga controllata al prossimo riavvio del sistema? (S / N)”.
  • Tocca il tasto Y per pianificare Verifica disco al successivo riavvio del computer.

Opzione 2: riattivare Microsoft .NET Framework

Puoi anche provare a disabilitare Microsoft .NET Framework, quindi abilitare l'ultima versione di .NET Framework sul tuo PC e verificare se l'errore è stato corretto

Opzione 3 – Prova a reinstallare il programma

Ci sono momenti in cui alcuni moduli di supporto per la tua applicazione sotto il cofano potrebbero aver incasinato l'applicazione in cui ottieni l'errore. Per risolvere questo problema, devi disinstallare il programma e quindi scaricare la sua ultima versione dal suo sito ufficiale e quindi installarlo di nuovo. Al termine, esegui l'applicazione e verifica se l'errore è stato corretto.

Opzione 4 – Esegui la scansione del Controllo file di sistema

Se la reinstallazione del programma non ha funzionato, puoi anche provare a eseguire il Controllo file di sistema o la scansione SFC per correggere l'errore. System File Checker è un'utilità di comando integrata nel computer che consente di ripristinare file danneggiati e file mancanti. Fare riferimento ai seguenti passaggi per eseguirlo:
  • Premi i tasti Win + R per avviare Esegui.
  • Digitare cmd nel campo e tocca Invio.
  • Dopo aver aperto il prompt dei comandi, digitare sfc / scannow
Il comando avvierà una scansione del sistema che richiederà alcuni whiles prima che finisca. Al termine, è possibile ottenere i seguenti risultati:
  1. Protezione risorse di Windows non ha riscontrato alcuna violazione di integrità.
  2. Protezione delle risorse di Windows ha trovato file corrotti e li ha riparati con successo.
  3. Protezione risorse di Windows ha trovato file corrotti ma non è stato in grado di risolverne alcuni.
  • Riavvia il computer.

Opzione 5: prova a eseguire lo strumento di diagnostica DirectX

Poiché l'errore ha a che fare con le API grafiche DirectX, è possibile eseguire lo strumento di diagnostica DirectX per risolvere il problema.

Opzione 6: prova ad aggiornare o reinstallare DirectX

Se lo strumento di diagnostica DirectX non ha funzionato, puoi invece provare ad aggiornare o reinstallare DirectX. Questo può aiutare a risolvere il problema perché quando reinstalli o aggiorni DirectX, sostituirà i componenti incompatibili o corrotti di DirectX dal tuo computer.
Continua a leggere...
Correzione Sovratensione sulla porta USB
Le porte USB, proprio come qualsiasi altra porta, hanno anche una potenza nominale. La potenza di uscita predefinita di una porta USB standard è di 0.5 ampere e, se noti, i telefoni cellulari si caricano lentamente sulle porte USB, il che spiega perché. Ci sono momenti in cui Windows può generare un errore o un avviso che dice "Sovratensione sulla porta USB". Questo tipo di errore si verifica quando un dispositivo collegato tenta di assorbire più energia e l'errore fa parte di tale notifica, quindi quando lo selezioni, dirà:
“Un dispositivo USB ha funzionato male e ha superato i limiti di potenza della sua porta hub. Dovresti scollegare il dispositivo”.
Per risolvere facilmente il problema, puoi provare a disconnettere il dispositivo e fare clic su Ripristina e se fai clic su Chiudi, la porta non funzionerà finché non la scollegherai e quindi riavvia il computer. D'altra parte, se la disconnessione del dispositivo non ha risolto il problema, puoi provare a eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi hardware e USB o utilizzare un hub USB. Puoi anche provare a reinstallare, disinstallare o ripristinare i driver USB o eseguire la diagnostica OEM. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a ciascuna delle potenziali correzioni fornite di seguito.

Opzione 1: prova a eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi hardware e USB

  • La prima cosa che devi fare è fare clic su Start, quindi sull'icona a forma di ingranaggio per aprire la finestra Impostazioni.
  • Dopo aver aperto Impostazioni, cerca l'opzione Aggiornamento e sicurezza e selezionala.
  • Da lì, vai all'opzione Risoluzione dei problemi situata sul lato sinistro dell'elenco.
  • Quindi, seleziona Hardware e dispositivi dall'elenco e apri lo strumento di risoluzione dei problemi ed eseguilo. Una volta che sta facendo il suo lavoro, attendi che completi il ​​processo e quindi riavvia il sistema.
  • Dopo il riavvio del sistema, verificare se il problema è stato risolto. In caso contrario, fare riferimento all'opzione successiva indicata di seguito.
NOTA: Potresti anche provare a eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi USB in quanto potrebbe anche risolvere il problema.

Opzione 2: prova a utilizzare un hub USB

Se hai riscontrato l'errore su un dispositivo specifico, è possibile che il dispositivo richieda più tensione. Per correggere questo errore, puoi provare a utilizzare lo stesso dispositivo su un altro computer e se hai ancora lo stesso errore, potresti voler utilizzare un hub USB fornito con la sua fonte di alimentazione. Gli hub USB sono dotati di porte di ricarica ad alta velocità che dovrebbero essere in grado di fornire l'energia necessaria per il dispositivo.

Opzione 3 – Aggiorna, ripristina o reinstalla il driver Universal Serial Bus Controller

Se l'aggiornamento dei driver del dispositivo non ha risolto l'errore "Il dispositivo non è pronto", puoi provare ad aggiornare, eseguire il rollback o reinstallare i driver dell'Universal Serial Bus Controller invece di utilizzare Gestione dispositivi. Fare riferimento ai seguenti passaggi:
  • Innanzitutto, fai clic sul pulsante Start e digita "Gestione dispositivi".
  • Quindi fare clic su "Gestione periferiche" dai risultati della ricerca per aprirlo.
  • Da lì, cerca l'opzione "Controller bus seriale universale", quindi fai clic con il pulsante destro del mouse su ciascuno dei driver USB e seleziona Aggiorna driver dal menu.
NOTA: Se si tratta di una normale unità USB, verrà elencata come dispositivo di archiviazione di massa USB, ma se si dispone di un dispositivo USB 3.0, cercare un controller host estensibile USB 3.0.
  • Riavvia il PC e fai clic sull'opzione "Cerca automaticamente il software del driver aggiornato".
NOTA: Se l'aggiornamento dei driver del controller USB non ha funzionato, puoi provare a reinstallarli.

Opzione 4: prova a eseguire la diagnostica OEM, se ne hai

Se il computer portatile o desktop che stai utilizzando è di marca, gli OEM di solito includono software per diagnosticare problemi nel computer come l'errore della porta USB. Quindi, se si dispone di questo software, provare a eseguirlo per la diagnosi e utilizzare i suggerimenti forniti per correggere l'errore.
Continua a leggere...
La pagina web è stata bloccata (ERR_BLOCKED_BY_CLIENT)
Se stai navigando sul Web ma improvvisamente hai riscontrato l'errore ERR_BLOCKED_BY_CLIENT sul tuo browser Chrome in Windows 10, continua a leggere poiché questo post ti guiderà nella risoluzione di questo problema. Questo tipo di errore è già stato segnalato da un certo numero di utenti di Chrome e sembra che il problema abbia qualcosa a che fare con un plug-in o un'estensione. Ecco il contenuto esatto dell'errore:
"Questa pagina web è stata bloccata da un'estensione (ERR_BLOCKED_BY_CLIENT)"
Questo tipo di errore, come sottolineato, potrebbe essere causato da un'estensione o plug-in su Chrome che sta bloccando la pagina web. È anche possibile che la versione di Chrome sia obsoleta o che ci siano più di 100 segnalibri in Gestione segnalibri. Prima di risolvere il problema, assicurati di scaricare l'ultima versione di Google Chrome e vedere se corregge l'errore. In caso contrario, puoi provare ad aprire una pagina Web in modalità di navigazione in incognito o disabilitare e rimuovere l'estensione che causa il problema. Puoi anche provare a rimuovere tutti i segnalibri in eccesso.

Opzione 1: prova ad aprire la pagina web in modalità di navigazione in incognito

La prima cosa che puoi fare per risolvere il problema è provare ad aprire la pagina Web in modalità di navigazione in incognito. Quando il browser è in questa modalità, funzionerà senza estensioni. Ciò aiuterebbe a risolvere il problema soprattutto se era causato da un'estensione o una barra degli strumenti nel browser. Tutto quello che devi fare è aprire qualsiasi pagina Web in Chrome e toccare la combinazione di tasti Ctrl + Maiusc + N per aprire una finestra in modalità di navigazione in incognito.

Opzione 2: prova a disabilitare ed eliminare l'estensione problematica

Dopo aver isolato il problema e aver determinato che un'estensione è quella che lo sta causando, la prossima cosa che devi fare è disabilitare o eliminare quell'estensione.
  • Apri Chrome e premi Alt + F.
  • Vai su Altri strumenti e fai clic su Estensioni per cercare eventuali estensioni o barre degli strumenti sospette del browser.
  • Fai clic sul Cestino e seleziona Rimuovi.
  • Riavvia Chrome e premi nuovamente i tasti Alt + F.
  • Passare a Avvio e selezionare Apri una pagina specifica o un insieme di pagine.
  • Per verificare se il browser hijacker è ancora attivo, fai clic su Imposta pagine, se è attivo, sovrascrivi l'URL.
NOTA: Se la rimozione delle estensioni del browser o delle barre degli strumenti non ha funzionato, puoi anche provare a ripristinare il browser Google Chrome.
  • Apri Google Chrome, quindi tocca i tasti Alt + F.
  • Successivamente, fai clic su Impostazioni.
  • Quindi, scorri verso il basso fino a visualizzare l'opzione Avanzate, una volta visualizzata, fai clic su di essa.
  • Dopo aver fatto clic sull'opzione Avanzate, vai all'opzione "Ripristina e pulisci e fai clic sull'opzione" Ripristina le impostazioni predefinite originali "per ripristinare Google Chrome.
  • Ora riavvia Google Chrome.

Opzione 3 – Prova a rimuovere i segnalibri in eccesso

Se il tuo browser Chrome supporta già più di 100 segnalibri, ti consigliamo di eliminarli perché potrebbe anche essere uno dei motivi per cui ricevi l'errore ERR_BLOCKED_BY_CLIENT. Per rimuovere questi segnalibri, basta aprire la libreria dei segnalibri digitando questo indirizzo "chrome: // bookmarks /" nella barra degli indirizzi di Chrome e toccare Invio e premere Maiusc, quindi selezionare i segnalibri in eccesso utilizzando i tasti freccia. Successivamente, fai clic su Elimina per sbarazzartene.

Opzione 4: prova a cancellare i dati del browser

Ci sono momenti in cui alcuni dati nel browser sono in conflitto con il caricamento del sito Web e generano errori come ERR_BLOCKED_BY_CLIENT. E così puoi provare a cancellare i dati del tuo browser. Questa potrebbe essere una soluzione molto semplice, ma spesso funziona nel correggere questo tipo di errore in Google Chrome. Seguire i passaggi seguenti per cancellare i dati nel browser.
  • Apri il tuo browser Google Chrome.
  • Successivamente, tocca i tasti Ctrl + H. In questo modo si aprirà un nuovo pannello che consente di eliminare la cronologia di navigazione e altri dati nel browser.
  • Ora seleziona tutte le caselle che vedi e fai clic sul pulsante Cancella dati di navigazione.
  • Quindi riavviare il browser Chrome e verificare se ora è possibile aprire qualsiasi sito Web o meno.
Continua a leggere...
Correzione Il gateway predefinito non è disponibile Errore
Se stavi riscontrando problemi con la tua connessione Internet e hai provato a eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di connessione a Internet, ma viene visualizzato un messaggio di errore che dice "Il gateway predefinito non è disponibile", continua a leggere poiché questo post ti mostrerà cosa puoi fare per correggere questo errore. La prima cosa che puoi fare per correggere questo errore è riavviare il computer e quindi provare a eseguire nuovamente lo strumento di risoluzione dei problemi di connessioni Internet. Tuttavia, se vedi ancora lo stesso messaggio di errore, potresti voler risolvere ulteriormente il problema. Puoi provare a installare il driver di rete o reinstallare i driver della scheda di rete. È inoltre possibile verificare la modalità di risparmio energetico o ripristinare TCP/IP nonché disattivare temporaneamente il firewall.

Opzione 1: prova a installare il driver di rete

La prima cosa che puoi fare per risolvere l'errore è installare il driver di rete. È una soluzione comune a questo tipo di problema e la maggior parte degli utenti lo incontra subito dopo una nuova installazione di Windows 10. Quindi, se lo hai fatto, devi installare il driver di rete in modo che le schede di rete possano iniziare a funzionare. È possibile trovare il driver di rete nel CD della scheda madre. D'altra parte, se si utilizza un laptop, potrebbe essere necessario utilizzare un altro computer o dispositivo mobile per scaricare il driver di rete dal sito Web del produttore.

Opzione 2 – Aggiorna i driver della scheda di rete

Se la prima opzione non è applicabile a te poiché hai già i driver di rete nel tuo computer, potresti voler aggiornare i driver della scheda di rete seguendo questi passaggi:
  • Tocca i tasti Win + R per avviare la finestra Esegui, quindi digita il "msc"Comando e premi Invio per aprire la finestra Gestione dispositivi.
  • In Gestione dispositivi, vedrai un elenco di driver. Da lì, cerca gli adattatori di rete ed espandili.
  • Quindi fare clic con il tasto destro su ciascuno dei driver di rete e aggiornarli tutti.
  • Riavvia il PC e verifica se ha contribuito a correggere l'errore BSOD.
NOTA: Se l'aggiornamento dei driver di rete non ha aiutato a correggere l'errore "Impossibile trovare un driver per la scheda di rete", puoi anche provare a disinstallare gli stessi driver e riavviare il PC Windows 10. Successivamente, il sistema stesso reinstallerà i driver appena disinstallati. In alternativa, puoi anche scaricare e installare i driver direttamente dal sito Web del produttore.

Puoi anche provare a reinstallare il driver della scheda di rete, fai riferimento a questi passaggi:

  • Apri Gestione dispositivi dal menu Win X.
  • Quindi individuare i driver di dispositivo e fare clic con il tasto destro su di essi per aprire le Proprietà.
  • Successivamente, passa alla scheda Driver e fai clic sul pulsante Disinstalla dispositivo.
  • Segui l'opzione sullo schermo per disinstallarlo completamente.
  • Infine, riavvia il computer. Reinstalla automaticamente i driver di dispositivo.

Opzione 3 – Prova a verificare la modalità di risparmio energetico

Se stai utilizzando un laptop Windows 10, dovresti sapere che il pannello Opzioni risparmio energia svolge un ruolo importante. Quindi, se ricevi un errore nel tuo laptop, devi controllare alcune impostazioni relative alla modalità di risparmio energetico. Per farlo, segui questi passaggi:
  • Apri il Pannello di controllo e vai su Hardware e suoni e fai clic su Opzioni risparmio energia.
  • Successivamente, fai clic sull'opzione "Modifica impostazioni piano" del piano selezionato, quindi fai clic sull'opzione "Modifica impostazioni risparmio energia avanzate".
  • Successivamente, dovresti vedere la finestra Opzioni risparmio energia e, qui, espandere le impostazioni dell'adattatore wireless e la modalità di risparmio energetico.
  • Ora assicurati che l'opzione Prestazioni massime sia selezionata. In caso contrario, selezionalo e salva le modifiche apportate.

Opzione 4: provare a ripristinare il TCP/IP

Come sapete, il protocollo TCP / IP o Internet è la cosa più importante se si desidera utilizzare Internet sul proprio computer. Ecco perché se finisce per essere danneggiato, è necessario ripristinare il TCP / IP per risolvere il problema. Per ripristinare TCP / IP, fare riferimento a questi passaggi:
  • In Windows avvia la ricerca, digita "prompt dei comandi" e fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi dai risultati della ricerca.
  • Quindi selezionare l'opzione "Esegui come amministratore" per aprire il prompt dei comandi con privilegi di amministratore.
  • Successivamente, eseguire questo comando: netsh int ip reset resettcpip.txt
  • Al termine, esci dal prompt dei comandi e riavvia il computer, quindi controlla se l'errore è stato corretto.

Opzione 5 – Disabilita temporaneamente il firewall

D'altra parte, l'errore potrebbe anche essere dovuto al software Firewall installato sul tuo computer. Pertanto, disabilitarli o qualsiasi software di sicurezza installato sul tuo computer è sempre una buona idea che puoi provare quando non sei in grado di accedere all'unità condivisa sul tuo computer. Ci sono momenti in cui si verificano problemi come l'errore "Il gateway predefinito non è disponibile" a causa dell'interferenza di programmi antivirus o di sicurezza. Pertanto, nel frattempo devi disabilitare sia il tuo programma antivirus che Windows Defender Firewall e verificare se risolve l'errore o meno
Continua a leggere...
0x800701e3, La richiesta non è riuscita a causa...
Molte cose possono andare storte anche quando stai eseguendo solo alcune semplici operazioni o attività sul tuo computer e questo è dovuto al fatto che ci sono varie piccole operazioni che compongono per eseguire le operazioni più grandi sul tuo computer. Quindi, se una di queste operazioni più piccole non funziona correttamente, blocca l'intera operazione e genera invece un codice di errore. E uno di questi codici di errore è Errore 0x800701e3. Questo particolare errore viene visualizzato quando si è verificato un errore in Esplora file quando viene avviato un trasferimento da un disco a un altro nel computer Windows 10. Quando riscontri questo errore, riceverai il seguente messaggio di errore:
"Errore 0x800701e3: la richiesta non è riuscita a causa di un errore hardware irreversibile."
Esistono diversi metodi che è possibile verificare per correggere questo errore: è possibile provare a eseguire Ripristino configurazione di sistema o Verifica disco o formattare l'unità di destinazione o verificare l'attributo SMART dell'unità. Per ulteriori dettagli, consultare ciascuna delle seguenti opzioni.

Opzione 1 – Prova a eseguire Ripristino configurazione di sistema

L'errore 0x800701e3 potrebbe essere dovuto ad alcune modifiche apportate alle impostazioni del tuo computer. Pertanto, per correggere questo errore, puoi provare a annullare tali modifiche utilizzando Ripristino configurazione di sistema. Come? Fare riferimento a questi passaggi:
  • Toccare i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.
  • Successivamente, digita "sysdm.cpl" nel campo e tocca Invio.
  • Successivamente, vai alla scheda Protezione sistema quindi fai clic sul pulsante Ripristino configurazione di sistema. Si aprirà una nuova finestra in cui è necessario selezionare il punto di ripristino del sistema preferito.
  • Successivamente, segui le istruzioni visualizzate per completare il processo, quindi riavvia il computer e controlla se il mouse è tornato al suo stato normale.

Opzione 2: prova a eseguire l'utility Check Disk

È inoltre possibile eseguire l'utilità Verifica disco per correggere l'errore 0x800701e3.
  • Nella casella di ricerca di Windows, digita "prompt dei comandi" e dai risultati della ricerca, fai clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi e seleziona "Esegui come amministratore".
  • Dopo aver aperto il prompt dei comandi, digitare questo comando e toccare Invio: chkdsk : / f / r / x / b
  • Il comando inserito inizierà a verificare la presenza di errori e a correggerli automaticamente. Altrimenti, verrà visualizzato un messaggio di errore che dice "Impossibile eseguire Chkdsk perché il volume è utilizzato da un altro processo. Desideri che la pianificazione di questo volume venga controllata al prossimo riavvio del sistema? (S / N)”.
  • Tocca il tasto Y per pianificare Verifica disco al successivo riavvio del computer.

Opzione 3: prova a formattare l'unità di destinazione

La formattazione dell'unità di destinazione potrebbe anche aiutarti a risolvere l'errore 0x800701e3. Per formattare l'unità, attenersi alla seguente procedura:
  • Innanzitutto, apri Esplora file e fai clic con il pulsante destro del mouse sull'unità in cui hai riscontrato l'errore.
  • Quindi, selezionare Formato dal menu di scelta rapida. Questo aprirà una nuova mini finestra.
  • Quindi selezionare l'opzione NTFS dal menu a discesa per il menu File System.
  • Successivamente, selezionare la casella etichettata come Formato rapido.
  • Ora fai clic su Start. Tieni presente che così facendo rimuoverai tutto il contenuto del tuo dispositivo di archiviazione.

Opzione 4 – Verifica del disco rigido utilizzando gli attributi SMART

Nel caso in cui non lo sapessi, Windows ha una funzionalità integrata di analisi SMART che analizza il disco rigido / SSD e controlla tutti i parametri eseguendo alcune operazioni minori. Per usarlo, attenersi alla seguente procedura:
  • Tocca i tasti Win + S e digita "prompt dei comandi" nel campo, quindi fai clic con il pulsante destro del mouse sul risultato della ricerca correlato e seleziona l'opzione "Esegui come amministratore".
  • Dopo aver aperto il prompt dei comandi come amministratore, digitare "wmic diskdrive ottiene lo stato"Comando e premi Invio.
  • Successivamente dovresti ottenere un risultato e, se vedi che è "normale", passa all'opzione seguente di seguito
Continua a leggere...
Una guida rapida per la correzione dell'errore 0x0000001e
Errore 0x0000001e è quando avvii l'installazione di Windows XP e vedi un messaggio che dice qualcosa del tipo: STOP: 0x0000001E (0x80000003, 0xBFC0304, 0x0000000, 0x0000001)

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

È molto probabile che si verifichi questo errore se si riavvia il PC mentre l'installazione di Windows è ancora in corso e non è ancora stata completata. Altre cause di questo errore includono una delle seguenti condizioni:
  1. L'unità su cui si sta installando Windows ha spazio su disco insufficiente per ospitare l'installazione.
  2. Sul PC è installato un driver di terze parti incompatibile o obsoleto (o più) che è in conflitto con l'installazione. Ad esempio, questo potrebbe essere un driver video problematico.
  3. Il BIOS di sistema presenta incompatibilità con l'installazione.

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

Questo errore è anche chiamato "Codice di controllo bug”. STOP 0x1E indica che è stata rilevata un'istruzione del processore sconosciuta o illegale dal kernel di Windows XP. Vedrai l'indirizzo dell'eccezione che viene visualizzato per indicare la radice del problema che di solito è un driver o un hardware difettoso. Dovresti annotare questo indirizzo e la data del collegamento del driver difettoso o dell'immagine che lo include. Se in qualsiasi momento diventa impossibile per te gestirlo e finisci per contattare il Centro di supporto di Windows per aiutarti con il processo, queste informazioni ti aiuteranno a rendere le cose molto più facili mentre il team di supporto cerca di risolvere il problema. I parametri inclusi nel messaggio di errore STOP 0x1E sono i seguenti:
  1. è il codice di eccezione che non può essere gestito.
  2. mostra l'indirizzo del modulo in cui si è verificata l'eccezione.
  3. indica il parametro 0 dell'eccezione.
  4. rappresenta il parametro 1 dell'eccezione.
È possibile utilizzare queste informazioni che di solito vengono fornite nel messaggio di errore 0x0000001e per individuare la causa principale del problema e risolverlo. Per correggere questo errore, è necessario seguire una delle seguenti procedure secondo necessità in base alla propria situazione.

Pulisci il tuo disco

proprietà del disco localeSe il tuo disco non ha spazio sufficiente per ospitare l'installazione, dovresti liberare parte dello spazio sul tuo disco per assicurarti che Windows possa essere installato su di esso. Puoi anche reinstallare Windows su un altro disco con spazio sufficiente.

Sbarazzarsi del driver di terze parti

Se il messaggio di errore 0x0000001e ti dà il nome del driver a causa del quale il processo di installazione viene interrotto, elimina quel driver disabilitandolo o rimuovendolo. Se il problema viene risolto in questo modo, è necessario contattare il produttore del driver di terze parti e chiedere informazioni su eventuali versioni più recenti del driver che non sarebbero in conflitto con l'installazione di Windows.

Aggiorna il BIOS di sistema

L'aggiornamento del BIOS di sistema è qualcosa che non puoi fare da solo. Dovrai scoprire di più su come puoi aggiornare. Per questo, dovresti contattare il produttore del tuo PC o il produttore della tua scheda madre. Se nient'altro funziona, puoi sempre utilizzare gli strumenti di debug di Microsoft che ti forniranno ampie informazioni sul messaggio di errore. Troverai gli strumenti di debug e ulteriori informazioni su di essi, incluso il processo di download e installazione sul sito Web di Microsoft.
Continua a leggere...
Guida alla correzione dell'errore 0x800CCC0E

Codice errore 0x800CCC0E - Che cos'è?

Il codice di errore 0x800CCC0E è un errore di Outlook che viene visualizzato durante l'utilizzo di Microsoft Outlook o Outlook Express. Il messaggio di errore ostacola la tua capacità di inviare e ricevere e-mail.

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

0x800CCC0E Il codice di errore di Outlook è attivato da diversi motivi, tra cui:
  • Connessione errata con il server SMTP (Simple Mail Transfer Protocol)
  • File danneggiati
  • Corruzione del registro
Nella maggior parte dei casi, è il registro che viene danneggiato che porta al verificarsi della visualizzazione del codice di errore 0x800CCC0E. Questo accade in genere quando provi ad aggiornare il tuo Outlook / Outlook Express versione. Durante l'aggiornamento, è necessario rimuovere tutti i file software della versione precedente di Outlook che include anche il registro. Se i file non vengono rimossi dal registro, l'aggiornamento della nuova versione spesso non riesce. È probabile che i file spazzatura della vecchia versione danneggino e danneggino il registro.

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

Si consiglia di riparare immediatamente il codice di errore 0x800CC0E per evitare inconvenienti, guasti del sistema e incidenti mortali che possono portare a una perdita di dati preziosa.

Causare: Connessione errata con il server SMTP (Simple Mail Transfer Protocol)

Soluzione: Se la causa di 0x800CCC0E è un errore di connessione al server SMTP, il modo migliore per risolvere l'errore è riconfigurare le impostazioni dell'account e-mail. Assicurati che la porta 25 viene utilizzata in SMTP la zona. La porta 25 è la porta standard della posta in uscita. Se l'impostazione SMTP è sulla porta 25, un altro motivo dell'errore 0x800CCC0E può essere il software antivirus o firewall abilitato sul PC. Spegnilo per un momento e poi prova a inviare e-mail da Outlook.

Causare: File danneggiati e corruzione del registro

Soluzione: Se il codice di errore viene attivato a causa del danneggiamento del registro e del file, il modo migliore per risolverlo è scaricare Restoro. Restoro è un pulitore di posta in arrivo sicuro, efficiente e altamente funzionale e un ottimizzatore di sistema integrato con numerose potenti utilità progettate per riparare più errori relativi al PC, incluso il codice di errore 0x800CCC0E quando attivato dalla corruzione del registro. Questo pulitore di posta in arrivo scansiona completamente il tuo PC e rileva tutti i file non necessari e dannosi salvati nel registro del tuo sistema come file spazzatura, cronologia Internet, voci non valide e file dei programmi disinstallati. Questi file occupano la maggior parte dello spazio su disco del registro, causando così il danneggiamento e la corruzione dei file di registro e l'attivazione di codici di errore come 0x800CCC0E. Con l'aiuto di Restoro, puoi facilmente cancellare tutti questi file dal tuo sistema con un solo clic. Dopo aver scansionato gli errori, tutto ciò che devi fare è fare clic sulla scheda di riparazione per rendere il disco del registro privo di ingombri. Una volta rimosso il disordine, aggiorna nuovamente la nuova versione di Outlook/Outlook Express sul tuo sistema e quindi prova a inviare e-mail. Vedrai due differenze evidenti dopo aver riparato il tuo PC con Restoro. Uno è che sarai in grado di installare la nuova versione e inviare e-mail senza problemi dal tuo account Outlook senza alcun pop-up di errore 0x800CCC0E. E la seconda differenza che vedrai è il cambiamento nelle prestazioni del tuo PC. Questo strumento ottimizza la velocità del tuo PC e riduce il tempo di avvio. Questo strumento è molto semplice e facile da usare. Ha un layout di design pulito e un'interfaccia user-friendly che rende facile per tutti i livelli di utenti utilizzare Restoro senza intoppi senza complessità. In pochi clic il messaggio di errore 0x800CCC0E viene risolto. Ciò che rende questo strumento uno dei preferiti dagli utenti è che non richiede alcuna competenza o conoscenza tecnica. Per iniziare ecco cosa devi fare:
  1. Clicca qui per scaricare il software Restoro sul tuo PC
  2. Una volta completato il download, eseguilo per cercare l'errore 0x800CC0E
  3. Al termine della scansione, fare clic sul pulsante Ripara per correggere immediatamente l'errore.
  4. Quindi installare di nuovo la nuova versione di Outlook / Outlook Express sul sistema
Continua a leggere...
Le miniature di OneDrive non vengono visualizzate
Molti utenti preferiscono utilizzare Microsoft OneDrive quando si tratta di cloud storage in quanto non solo viene fornito con il sigillo di approvazione di Microsoft, ma è anche principalmente buono e migliore rispetto ad altri servizi di cloud storage. Tuttavia, ciò non significa che OneDrive non sia privo di problemi. Per uno, potresti riscontrare un problema in cui le miniature di OneDrive non vengono visualizzate in Esplora file in Windows 10. Se stai riscontrando questo problema, continua a leggere perché questo post ti aiuterà a risolverlo. Come sai, puoi aggiungere OneDrive al tuo computer Windows 10 e sincronizzare tutti i file localmente sul cloud e così via. Ciò significa che tutto ciò che è disponibile nel cloud verrà visualizzato sul tuo computer. È fluido e ti fa sicuramente risparmiare un sacco di tempo, motivo per cui molti utenti preferiscono usarlo. Quindi, se improvvisamente non vedi alcuna miniatura in OneDrive, sarebbe un problema. In realtà non sei l'unico ad avere questo problema poiché altri utenti hanno segnalato di aver riscontrato lo stesso problema di recente sulle miniature delle immagini che non vengono più visualizzate nelle cartelle di OneDrive in Esplora file. Al momento in cui scrivo, non è ancora chiaro quale sia davvero la causa del problema. Anche così, ci sono ancora potenziali soluzioni che puoi controllare per risolverlo, e prima lo fai, meglio è perché questo può essere un grosso problema. Per iniziare, fare riferimento alle istruzioni fornite di seguito.

Opzione 1: prova a disabilitare i file su richiesta

La prima cosa che puoi fare per risolvere il problema è disabilitare Files on Demand. Questo è ciò che devi fare per tenere le cose sotto controllo.
  • Innanzitutto, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona di OneDrive situata nella barra delle applicazioni e vai a OneDrive.
  • Successivamente, fai clic su Altro e Impostazioni. Si aprirà una nuova finestra in cui è necessario fare clic sulla scheda Impostazioni e deselezionare il servizio "File su richiesta".
  • Al termine, riavviare il computer e verificare se ora è possibile visualizzare le anteprime nella cartella OneDrive. Tuttavia, se non ha funzionato, passa alla successiva opzione indicata di seguito.

Opzione 2: prova a cambiare la visualizzazione dell'icona

La prossima cosa che puoi fare per risolvere il problema è cambiare la visualizzazione dell'icona. È possibile che il problema abbia a che fare con la dimensione delle icone rispetto a qualsiasi altra cosa. Quindi devi cambiare la visualizzazione dell'icona e per farlo, segui questi passaggi:
  • Innanzitutto, apri il Pannello di controllo in Windows 10.
  • Successivamente, nella casella di ricerca, digitare "cartella" e quindi fare clic su Opzioni Esplora file.
  • Da lì, fai clic sulla scheda Visualizza e deseleziona l'opzione "Mostra sempre icone" e assicurati che la visualizzazione delle miniature sia attiva.
  • Ora torna al Pannello di controllo e digita "sistema" nella casella di ricerca. Si aprirà una nuova finestra in cui è necessario selezionare l'opzione "Visualizza impostazioni di sistema avanzate".
  • Quindi nella sezione Prestazioni, fai clic su Impostazioni e fai clic sull'opzione che ti consente di mostrare le anteprime anziché le icone.
Continua a leggere...
Come risolvere facilmente gli script che non rispondono
Questa informazione sul problema dello script che non risponde è più frequente su Firefox, che è tra i migliori browser in tutto il mondo. Firefox potrebbe mostrarti questi errori con le informazioni "Avvertenza: script non responsivo". Successivamente ti informerà che il software sulla pagina Web che stai tentando di aprire non risponde o ha smesso di reagire. Ciò significa che lo script ha smesso di funzionare e potrebbe bloccare o bloccare Firefox se non viene risolto immediatamente. Puoi facilmente risolvere questo problema.

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

Prima di poter correggere questo errore, è necessario comprenderne la causa principale. Il rischio più grande è che, se lasciato deselezionato, gli script non responsivi bloccheranno il tuo browser e un'estensione del tuo computer limitando così la tua produttività. Potrebbe essere necessario disinstallare e reinstallare Firefox se il problema persiste. Di seguito sono elencati alcuni dei motivi più tipici per lo script che non risponde:
  • Errori di programmazione
  • Interferenza di altri software
  • Utilizzando una versione obsoleta del programma.

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

La maggior parte delle volte, devi fare molto poco per risolvere questo problema. Inoltre, molti dei rimedi qui forniti non richiedono l'assistenza di un tecnico professionista qualificato. Puoi eseguirli facilmente e risolvere completamente l'errore.
  • Se desideri interrompere l'errore, mantieni aggiornato il browser e i componenti aggiuntivi.

È facile aggiornare il browser e tutti i componenti aggiuntivi in ​​esso contenuti. Nella maggior parte dei casi è gratuito. Di aggiornamento del browser e componenti aggiuntivi frequentemente, stai eliminando efficacemente il rischio che si verifichino script che non rispondono e interferiscono con il tuo lavoro.
  • script che non risponde nella finestra di dialogo di avviso di FirefoxVerificare la presenza di un processo in background mal funzionante

I tipi di procedure in background che potrebbero causare l'errore del software che non risponde includono il codice Javascript, il plug-in multimediale e l'estensione del browser. È possibile interrompere l'esecuzione dello script durante l'utilizzo di Firefox eliminando così l'errore di script che non risponde. Chiudere la finestra di dialogo è solo un altro modo semplice per eliminare le informazioni sugli errori di script che non rispondono. Firefox offre due scelte in caso di questo malfunzionamento. O "Continua" o "Interrompi script". Qualunque alternativa tu scelga, puoi essere certo che la finestra di dialogo si chiude, permettendoti così di continuare la navigazione. schermata iniziale di firefoxLa soluzione finale. Contatta Firefox per questi errori sul tuo browser. Spesso, questi errori si verificano quando si tenta di visitare determinati siti Web. Contrassegna gli URL dei siti Web offensivi e includili nelle tue comunicazioni con Firefox. A volte puoi anche contattare tu stesso il proprietario del sito Web e richiedere loro di controllare il codice del loro sito Web. Di seguito sono riportate ulteriori misure che puoi adottare per risolvere l'errore dello script che non risponde.
  • Attendere più a lungo che l'errore si risolva automaticamente
  • Blocco dello script offensivo
  • Strattonando i componenti aggiuntivi colpevoli
  • Disabilitazione dello strumento di accelerazione hardware.
Con uno di questi pochi passaggi, non dovrai preoccuparti dell'errore di script che non risponde, puoi continuare a goderti le tue attività di navigazione su Firefox.
Continua a leggere...
1 2 3 ... 170
Logo
Copyright © 2022, ErrorTools. Tutti i diritti riservati
Marchi: i loghi di Microsoft Windows sono marchi registrati di Microsoft. Disclaimer: ErrorTools.com non è affiliato con Microsoft, né rivendica un'affiliazione diretta.
Le informazioni in questa pagina sono fornite a solo scopo informativo.
DMCA.com Stato di protezione