Le migliori cuffie da gioco nel 2021

Il gioco ha fatto molta strada dai suoi primi giorni ed è passato dal trascorrere del tempo libero tra la programmazione e gli eventi di e-sport guardati in tutto il mondo. Poiché alcune periferiche di base sono state aggiornate come tastiere da gioco e mouse da gioco, anche le cuffie hanno ricevuto trattamenti simili.

Nell'articolo di oggi, ti presentiamo alcune delle migliori cuffie appositamente progettate e realizzate per scopi di gioco. Se stai cercando cuffie per ascoltare musica, cerca altrove, questi ragazzacci sono tutti realizzati per replicare un posizionamento audio preciso e una tecnologia simile appositamente studiata per i giochi.

SteelSeries Arctis 7P/7X

cuffie steelseries arctis 7pLe migliori cuffie da gioco in assoluto per PC, PS5, PS4, Xbox Series X/S, Xbox One, Switch, Android

Le SteelSeries Arctis 7P/7X sono le migliori cuffie da gioco in assoluto, che offrono un suono eccezionale, prestazioni wireless costanti e un design comodo e accattivante a un prezzo ragionevole. La connettività wireless a 2.4 GHz delle cuffie ti tiene incollato al gioco senza ritardi o interferenze. Ancora meglio: grazie al dongle USB-C e all'adattatore USB-A, puoi goderti le prestazioni wireless con qualsiasi sistema, da una PS5 a un Nintendo Switch in modalità portatile, a un telefono Android.

Razer Black Shark V2

Razer Black Shark V2Le migliori cuffie Razer per PC, PS5, PS4, Switch, Xbox One

Le Razer Blackshark V2 sono probabilmente le migliori cuffie che Razer abbia mai realizzato. Queste cuffie cablate di fascia media offrono un suono fantastico sia per i giochi che per la musica, in particolare grazie ai suoi innovativi profili THX. La famosa azienda di audio per film ha prestato la sua esperienza per rendere il suono surround del Blackshark V2 realistico e sfumato, soprattutto per una manciata di giochi come Apex Legends e Sekiro: Shadows Die Twice, che hanno i propri profili ottimizzati.

Logitech GProX

Logitech GProXCreato per i tornei per PC, PS5, PS4, Xbox One, Switch

Logitech G Pro X offre prestazioni da torneo a un prezzo ragionevole. Il distinto design nero dell'auricolare si distingue dalla concorrenza, in gran parte grazie all'archetto flessibile e alle opzioni di padiglioni in schiuma e similpelle estremamente confortevoli. Go Pro X offre un suono ricco e preciso, pronto all'uso, sia che tu stia giocando su PC o console. È anche la prima cuffia da gioco a sfoggiare un microfono blu integrato, che consente una chat vocale estremamente nitida sia che tu ti stia allenando con la tua squadra di Apex Legends o trasmettendo in streaming ai tuoi fan online

SteelSeries Arctis Pro

SteelSeries Arctis ProSuono audiofilo per giocatori realizzato per PS4, PC (con GameDAC), Xbox One, Switch, mobile (analogico)

Arctis Pro + GameDAC di SteelSeries offre funzionalità di livello audiofilo al già eccellente design Arctis. Questa cuffia include un DAC (convertitore digitale-analogico), che consente di fornire audio ad alta risoluzione a 96 kHz/24 bit. Il GameDAC consente anche una vasta gamma di opzioni di personalizzazione, sia che tu voglia perfezionare il suono tramite un equalizzatore o personalizzare la sottile illuminazione RGB delle cuffie.

HyperX Cloud Stinger

HyperX Cloud StingerAudio eccezionale con un budget limitato per PS, PS5, PS4, Xbox Series X/S, Xbox One, Switch, dispositivi mobili

Il telaio robusto e leggero come una piuma e i morbidi padiglioni in finta pelle dello Stinger lo rendono uno dei migliori auricolari da gioco con un budget limitato, e anche i suoi pratici controlli on-ear e il microfono solido non fanno male. Trovare una vestibilità comoda è probabilmente la cosa più importante che puoi cercare in una cuffia da gioco e Cloud Stinger non delude su questo fronte. Lo Stinger offre anche una qualità audio molto solida per il prezzo, anche se le cose possono diventare un po' esplose al massimo volume

Corsair Virtuoso RGB Wireless XT

Corsair Virtuoso RGB Wireless XTLe migliori cuffie da gioco con Bluetooth per PC, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S, Switch (portatile), dispositivi mobili

Corsair Virtuoso RGB Wireless XT è una delle migliori cuffie da gioco che Corsair abbia mai realizzato. Non solo questo auricolare è estremamente confortevole, ma offre anche un'eccellente qualità del suono. Funziona in modalità wireless con PC e console PlayStation tramite USB, nonché dispositivi mobili, lettori di streaming e smart TV tramite Bluetooth. Puoi collegarlo a uno Switch, un controller Xbox o un sistema precedente tramite un cavo audio da 3.5 mm. C'è ben poco che il Virtuoso RGB Wireless XT non possa fare.

Cuffie wireless per Xbox

Cuffie wireless per XboxLe migliori cuffie Xbox convenienti per Xbox Series X/S, Xbox One, PC, dispositivi mobili

L'auricolare wireless Xbox è esattamente ciò che suggerisce il nome: un auricolare wireless che funziona particolarmente bene con le console Xbox. Che tu abbia una Xbox Series X, una Xbox Series S, una Xbox One o un PC Windows 10 con un adattatore per controller Xbox, queste cuffie possono fornire un suono fantastico con una semplice procedura di abbinamento. Non solo: l'auricolare wireless Xbox supporta anche il Bluetooth, il che significa che puoi ascoltare musica o rispondere alle chiamate sul telefono mentre giochi.

Razer Kaira Pro

Razer Kaira ProLe migliori cuffie wireless per Xbox Series X per Xbox Series X/S, Xbox One, PC, dispositivi mobili

Debuttando insieme a Xbox Series X, Razer Kaira Pro è senza dubbio una delle migliori cuffie da gioco per la console di nuova generazione di Microsoft. Queste cuffie wireless eleganti e leggere si accoppiano immediatamente con le console Xbox. Ma puoi anche usarlo con PC e dispositivi mobili, grazie alle funzionalità Bluetooth integrate. Il Kaira Pro non è molto costoso e la qualità del suono è eccellente, in particolare per i videogiochi.

SteelSeries Arctis 1 Wireless

SteelSeries Arctis 1 WirelessWireless conveniente per PC, PS5, PS4, Switch, Mobile (USB-C wireless), Xbox One (cablato)

Ottenere buone prestazioni wireless non è mai stato così semplice o conveniente. Grazie al dongle USB-C discreto e ad alta velocità, SteelSeries 1 Arctis Wireless ti consente di goderti immediatamente l'audio di gioco wireless dal tuo Nintendo Switch, telefono Android, PS4 o PC da gioco, senza l'accoppiamento complicato o l'interferenza che viene con auricolari Bluetooth. Vale la pena menzionare di nuovo la funzionalità di Nintendo Switch, poiché è difficile ottenere un auricolare wireless per l'ibrido portatile di Nintendo.

Turtle Beach Elite Atlas Aero

Turtle Beach Elite Atlas AeroIl migliore in assoluto in wireless per PC, PS4 (Wireless); Xbox One, Nintendo Switch, cellulare (cablato)

Le cuffie high-end altamente personalizzabili, particolarmente ideali per PC, le nuove Turtle Beach Elite Atlas Aero sono una delle migliori cuffie da gioco in circolazione. Questo auricolare premium racchiude un paio di cuscinetti auricolari in gel incredibilmente comodi, progettati anche per giocare bene con gli occhiali. Gli altoparlanti da 50 mm dell'Aero suonano alla grande, e viene fornito con un solido microfono con cancellazione del rumore per l'avvio.

HyperX Cloud Alpha

HyperX Cloud AlphaStile, suono e valore superiori per PC, PS4, PS5, Xbox One, Switch, dispositivi mobili

Grazie a una robusta struttura in metallo, una lucida verniciatura rossa e nera e alcuni dei più comodi padiglioni in similpelle, questo auricolare è davvero un affare per il suo prezzo. Si tratta di un auricolare che puoi trasportare con te ovunque e connetterti a quasi tutti i sistemi, senza mai doverti preoccupare che si rompa.

Turtle Beach Stealth 700 generazione 2

Turtle Beach Stealth 700 generazione 2Audio wireless incentrato sulla console con Bluetooth per PC, PS4, Switch, Xbox One, dispositivi mobili

Il Turtle Beach Stealth 700 Gen 2 è uno dei migliori auricolari per console sul mercato, in particolare se si desidera un modello wireless. Questa periferica vanta un suono eccezionale, morbidi padiglioni auricolari e due tipi di funzionalità wireless. La versione PS4 può connettersi a PS4 o PC tramite un dongle USB; la versione Xbox One può connettersi a Xbox One immediatamente. Entrambe le versioni possono connettersi a dispositivi mobili e PC tramite Bluetooth. È una funzionalità estremamente conveniente, soprattutto perché pochissime cuffie da gioco offrono la funzionalità Bluetooth.

Cuffie da gioco Astro A20 Gen 2

Cuffie da gioco Astro A20 Gen 2Cuffie wireless per PS5 e Xbox Series X e PC, PlayStation, Xbox, Switch, dispositivi mobili

L'auricolare da gioco Astro A20 Gen 2 è un auricolare ambizioso e completo di uno dei produttori più affidabili sul mercato. Questa periferica wireless offre un'eccellente qualità del suono e una vestibilità comoda. Inoltre, l'Astro A20 può anche connettersi in modalità wireless sia a PS5 che a Xbox Series X, il che è un'impresa rara, anche tra le migliori cuffie da gioco.

Razer Barracuda

Razer BarracudaLe migliori cuffie Switch wireless anche per PC, PS4, PS5, Switch, mobile

Le Razer Barracuda X sono cuffie da gioco wireless ideali per Nintendo Switch e piattaforme mobili. Grazie al suo piccolo dongle USB-C, può connettersi in modalità wireless allo Switch in modalità portatile, una rarità tra le cuffie da gioco. Tuttavia, viene fornito anche con un adattatore USB-A, il che significa che puoi collegarlo a qualsiasi altro sistema che ti piace, dal PC alla PS4, per passare in modalità docked. Il dongle USB-C si adatta perfettamente anche a una PS5.

Hai bisogno di aiuto con il tuo dispositivo?

Il nostro team di esperti può aiutarti
Risoluzione dei problemi. Gli esperti tecnici sono lì per te!
Sostituisci i file danneggiati
Ripristina le prestazioni
Spazio libero su disco
Rimuovi malware
Protegge il browser WEB
Rimuovi virus
Interrompi il blocco del PC
OTTENERE AIUTO
Gli esperti di Troubleshoot.Tech lavorano con tutte le versioni di Microsoft Windows, incluso Windows 11, con Android, Mac e altro ancora.

Condividi questo articolo:

Ti potrebbe piacere anche

Come utilizzare e configurare l'orario di attività
Il problema con il riavvio improvviso del sistema per forzare gli aggiornamenti di Windows 10 su un computer è stato ridotto con le ore attive. Questa funzione tiene traccia delle ore durante le quali un sistema rimane attivo e impedisce l'installazione di aggiornamenti durante tali ore. Ad esempio, quando è necessario il riavvio del sistema per completare l'installazione di un aggiornamento, le ore attive ritardano l'aggiornamento e consentono di completare l'operazione in corso sul computer. Pertanto, se non hai sentito parlare di questa funzionalità, ora è il momento di farlo, leggi questo post per configurare e utilizzare Active Hours nel tuo computer Windows 10. Esistono tre modi per configurare le ore attive. Il primo è per utenti generici, mentre il resto dei due metodi è per utenti che conoscono il registro di Windows e i criteri di gruppo. Per iniziare, fai riferimento a ciascuna opzione indicata di seguito.

Opzione 1 – Configura le ore attive tramite le impostazioni di Windows 10

  • Vai a Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza. Da lì, fai clic sull'opzione "Modifica orario di attività" nella sezione Windows Update.
  • Successivamente, è possibile selezionare un'ora ("Ora inizio" e "Ora fine") durante la quale può verificarsi il riavvio.
  • Successivamente, fai clic sul pulsante Salva ed esci.
Nota: Tieni presente che i valori che hai inserito indicano le ore durante le quali il tuo sistema è in uso, ovvero ATTIVO. È importante per il periodo di intervallo dell'ora attiva e può essere compreso tra 1 e 18 ore poiché non puoi andare oltre le 18 ore. Inoltre, non è possibile configurare orari di attività diversi in giorni diversi e non è possibile specificare orari di attività diversi anche per i fine settimana e i giorni feriali. D'altra parte, Windows 10 offre anche agli utenti un'opzione per ignorare le ore attive. Tutto quello che devi fare è andare su Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update > Opzioni di riavvio. Da lì, puoi scegliere un orario di riavvio personalizzato in cui il computer verrà riavviato per installare gli aggiornamenti, ma questa è solo un'impostazione una tantum.

Opzione 2 – Configura le ore attive tramite l'editor del registro

  • Tocca i tasti Win + R per aprire l'utilità Esegui e digita "Regedit" nel campo e tocca Invio o fai clic su OK per aprire l'editor del registro.
  • Passare quindi a questo percorso del registro: HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsUpdateUXSettings
  • Nel percorso del registro indicato, è possibile scegliere di modificare "ActiveHoursStart" e "ActiveHoursEnd".
Nota: Non sono disponibili impostazioni aggiuntive nell'editor del registro, ma è possibile modificare le impostazioni dell'orario di attività del computer remoto utilizzando l'editor del registro.

Opzione 3 – Configura l'orario di attività tramite Criteri di gruppo Group

Nota che questa opzione è disponibile per le versioni Windows 10 Pro ed Educational o Enterprise. È utilizzato principalmente dai computer in ambito aziendale o tramite accesso remoto. Per iniziare, attenersi alla seguente procedura:
  • Tocca i tasti Win + R per avviare Esegui e digita "gpedit.msc"Nel campo e tocca Invio o fai clic su OK per aprire l'Editor criteri di gruppo.
  • Successivamente, vai a questa impostazione dei criteri di gruppo: Criteri del computer locale> Configurazione computer> Modelli amministrativi> Componenti di Windows> Aggiornamenti di Windows.
  • Da lì, cerca un criterio con l'etichetta "Disattiva il riavvio automatico per gli aggiornamenti durante le ore attive" e fai doppio clic su di esso. Questo aprirà una nuova finestra.
  • Fare clic sul pulsante di opzione Abilitato per abilitare Ore attive. Hai anche la possibilità di scegliere le ore attive proprio come nella prima opzione sopra indicata. Funziona bene tranne quando le seguenti politiche non hanno la precedenza:
    • Nessun riavvio automatico con utenti connessi per installazioni di aggiornamenti automatici pianificati.
    • Sempre riavvia automaticamente all'ora pianificata.
  • Poiché Criteri di gruppo ti consente di ridurre l'intervallo di ore attive, puoi configurarlo se desideri che sia inferiore a 18 ore. Basta trovare l'impostazione dei criteri denominata "Specifica l'intervallo di ore attive per i riavvii automatici. Il minimo è di 8 ore”.
  • Dopo aver impostato le Ore attive, fare clic sui pulsanti Applica e OK per salvare le modifiche apportate.
Scopri di più
Come risolvere il codice di errore D3dx9_32.dll

Errore D3dx9_32.dll - Che cos'è?

D3dx9_32.dll è fondamentalmente un tipo di libreria a collegamento dinamico utilizzata per caricare ed eseguire diversi programmi sul PC. Il messaggio di errore D3dx9_32.dll viene visualizzato sullo schermo quando non è possibile caricare correttamente questo file. Il messaggio di errore viene visualizzato in uno dei seguenti formati sullo schermo del computer:
"Il file d3dx9_32.dll è mancante" "D3DX9_32.DLL mancante. Sostituisci D3DX9_32.DLL e riprova." "File d3dx9_32.dll non trovato" "D3dx9_32.dll non trovato. La reinstallazione potrebbe aiutare a risolvere questo problema." "Componente mancante d3dx9_32.dll"
Questo errore di solito si verifica durante l'utilizzo del software di gioco. L'errore D3dx9_32.dll viene visualizzato dopo il caricamento di un gioco o prima dell'inizio del gioco. Tuttavia, potrebbe apparire anche in software che utilizza funzionalità grafiche avanzate.

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

L'errore D3dx9_32.dll può verificarsi a causa di più cause. Questi includono:
  • Il problema è legato al software Microsoft DirectX. Questo software include il file D3dx9_32.dll nella sua raccolta di software.
  • Driver incompatibili della scheda video
  • Installazione errata del gioco
  • Corruzione file DLL
  • Problemi di registro
  • Infezione virale

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

Per evitare inconvenienti, si consiglia di correggere immediatamente l'errore. Per risolverlo non è necessario essere un mago tecnico o assumere un tecnico. Fortunatamente, l'errore del file D3dx9_32.dll è abbastanza facile da risolvere. Ecco alcuni dei metodi fai-da-te migliori ed efficaci che puoi provare a rimuovere l'errore:

Metodo 1: installare l'ultima versione di DirectX

Poiché l'errore D3dx9_32.dll è relativo Software DirectX, è consigliabile assicurarsi di avere l'ultima versione di questo software installata sul PC. Per installare la versione aggiornata è sufficiente andare sul sito ufficiale di Microsoft, scaricare il software da lì e installarlo sul proprio PC. Per attivare le modifiche, riavvia il computer.

Metodo 2: disinstallare e quindi reinstallare l'applicazione di gioco

Se l'errore persiste, il motivo potrebbe essere l'applicazione di gioco. A volte può verificarsi anche l'errore D3dx9_32.dll a causa della scarsa installazione del programma. Pertanto, in questo caso si consiglia di disinstallare prima il programma andando sull'opzione Aggiungi/Rimuovi programma. E una volta disinstallato il programma, prova a reinstallarlo sul tuo PC. Si spera che rimuoverà l'errore.

Metodo 3: ripristinare il file D3dx9_32.dll danneggiato/corrotto

L'errore potrebbe verificarsi anche a causa del file D3dx9_32.dll danneggiato o corrotto. Questo indicava problemi di registro. Quando il registro viene sovraccaricato di file non necessari e obsoleti, non c'è spazio sufficiente per l'archiviazione di altri file. A causa della scarsa manutenzione del registro, il sistema e i file dll sono spesso danneggiati. Per ripristinare il file D3dx9_32.dll danneggiato, è necessario prima pulire il registro. Puoi farlo manualmente, ma sarà piuttosto dispendioso in termini di tempo e leggermente tecnico. Perciò, scarica un pulitore di registro. Un pulitore di registro esegue la scansione di tutti gli errori relativi al registro e li rimuove immediatamente. Pulisce il registro e ripristina i file dll danneggiati.

Metodo 4: scansione antivirus

Se l'errore D3dx9_32.dll è causato da virus, è consigliabile eseguire la scansione del PC con un antivirus. Scansionerà e rimuoverà tutti i virus dal tuo sistema. Se l'errore D3dx9_32.dll è correlato a problemi di registro o infezioni virali, scarica Restoro. È un fissatore per PC all'avanguardia, avanzato e multifunzionale. Una soluzione completa per tutti i problemi relativi al PC. Viene distribuito con un potente strumento di pulizia del registro, un antivirus, un ottimizzatore di sistema e molti altri scanner. Il pulitore del registro rileva e rimuove tutti gli errori di registro e ripara i file Dll danneggiati incluso il file D3dx9_32.dll e contemporaneamente l'utilità antivirus esegue la scansione dell'intero PC alla ricerca di tutti i tipi di software dannoso che infettano il sistema, inclusi spyware, trojan, adware e malware. La funzione di ottimizzazione del sistema assicura che il tuo PC funzioni al suo livello ottimale. Restoro PC Fixer è sicuro ed efficiente. Ha un'interfaccia user-friendly che lo rende abbastanza facile da usare per tutti i livelli di utenti. In pochi semplici clic, gli errori vengono risolti. In aggiunta a questo, puoi scaricarlo su tutti i PC Windows. È compatibile con tutte le versioni di Windows. CLICCA QUI per scaricare Restoro e risolvere il codice di errore D3dx9_32.dll sul tuo PC oggi.
Scopri di più
Correzione Impossibile riprodurre l'errore del tono di prova in Windows
Se stai testando le tue cuffie o il tuo altoparlante ma all'improvviso hai riscontrato un errore che dice "Impossibile riprodurre il tono di prova" nel tuo computer Windows 10, non preoccuparti perché questo post ti guiderà attraverso come risolvere questo problema. Il tono di prova viene utilizzato per controllare il bilanciamento destra-sinistra delle cuffie e degli altoparlanti nel computer, tuttavia, se non sei in grado di utilizzarlo, ci sono diverse opzioni che puoi verificare. Puoi provare a eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di riproduzione dell'audio o riavviare i servizi correlati a Windows Audio. Oltre a questi, puoi anche disabilitare i miglioramenti audio o puoi anche cambiare la frequenza del tono di prova predefinita e la profondità di bit.

Opzione 1: prova a eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di riproduzione audio

Poiché il sistema operativo Windows 10 dispone dello strumento di risoluzione dei problemi di riproduzione dell'audio, è possibile utilizzare questo strumento di risoluzione dei problemi per provare a risolvere il problema con l'errore "Nessun dispositivo di uscita audio installato". Puoi accedere a questo strumento nel Pannello di controllo o nella Ricerca sulla barra delle applicazioni e persino nella pagina Risoluzione dei problemi di Windows 10. Esegui questo strumento di risoluzione dei problemi e verifica se può risolvere il problema o meno.

Opzione 2: provare a riavviare i servizi relativi all'audio di Windows

La prossima cosa che puoi fare per risolvere il problema è riavviare i servizi relativi a Windows Audio. Sebbene i servizi audio si avviino automaticamente ad ogni avvio del sistema, a volte potrebbero non avviarsi. Pertanto, è possibile avviare questi servizi manualmente seguendo questi passaggi:
  • Toccare i tasti Win + R per avviare l'utilità Esegui e digitare "services.msc" nel campo e premere Invio per aprire Gestione servizi.
  • Quindi cerca i servizi denominati "Windows Audio" e "Windows Audio Endpoint Builder".
  • Fare doppio clic su ciascuno di questi servizi e verificare se il loro stato del servizio è impostato su In esecuzione o meno e verificare anche se il Tipo di avvio è impostato su Automatico.
  • Se nessuno dei servizi è in esecuzione, basta fare clic sul pulsante Start e selezionare l'opzione Automatica dal menu a discesa.
  • Ora fai clic sui pulsanti Applica e OK per salvare le modifiche apportate e quindi controlla se l'errore è stato corretto.

Opzione 3: prova ad aggiornare il driver audio

Potresti anche prendere in considerazione l'aggiornamento o il driver audio in quanto potrebbe aiutare a correggere l'errore.
  • Tocca i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui, quindi digita devmgmt.msc e tocca Invio o fai clic su OK per aprire Gestione dispositivi.
  • Espandere la sezione per i driver di dispositivo obsoleti.
  • Quindi seleziona il driver obsoleto e fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso.
  • Dal menu a discesa, selezionare l'opzione Aggiorna driver e seguire le istruzioni visualizzate per installare la versione più recente del driver.
  • Quindi fare clic sull'opzione "Cerca automaticamente il software del driver aggiornato.
  • Riavvia il PC dopo l'installazione.
Nota: Se l'aggiornamento o la reinstallazione del driver audio non ha funzionato, puoi visitare il sito Web del produttore e cercare la sezione di supporto in cui puoi scaricare i driver per il tuo computer. Devi solo prendere nota del modello e del numero di modello corretti del tuo PC in modo da poter trovare il driver appropriato.

Opzione 4 – Prova a modificare la velocità di tono di prova e la profondità di bit predefinite

Windows seleziona una frequenza del tono di prova predefinita e una profondità di bit a seconda delle cuffie o degli altoparlanti. Ciò ti consente di cercare la migliore qualità del suono dal tuo dispositivo di uscita audio. Quindi, se la tua cuffia o altoparlante ha dei problemi con le impostazioni predefinite, non c'è da meravigliarsi perché ricevi l'errore "Impossibile riprodurre il tono di prova". Per risolvere questo problema, puoi provare a modificare la frequenza del tono di prova predefinita e la profondità di bit seguendo i passaggi seguenti.
  • Innanzitutto, devi aprire il pannello Impostazioni di Windows e quindi andare su Sistema> Suono.
  • Quindi, cerca l'opzione Proprietà dispositivo situata sul lato destro e fai clic su di essa.
  • Successivamente, seleziona l'opzione Proprietà dispositivo aggiuntive e vai alla scheda Avanzate.
  • Da lì, selezionare una frequenza di tono di prova e una profondità di bit diverse, quindi fare clic sul pulsante Test.
  • Una volta fatto, controlla se è stato in grado di risolvere il problema o meno.

Opzione 5: prova a disabilitare i miglioramenti del suono o dell'audio

Per fare in modo che l'hardware specifico del tuo sistema operativo suoni nient'altro che perfetto, sia Microsoft che i fornitori di terze parti hanno spedito pacchetti di miglioramento dell'audio che di solito sono indicati come "Miglioramenti audio" in Windows 10. Tuttavia, ci sono casi in cui invece di migliorare il suono o qualità audio del tuo computer, può causare problemi, quindi per risolvere il problema è necessario disattivare questi miglioramenti audio. Come? Segui semplicemente i passaggi seguenti.
  • Digita "Suono" nella ricerca sulla barra delle applicazioni e quindi dall'elenco dei risultati, seleziona "Pannello di controllo audio".
  • Dopo aver fatto clic su Suono, verrà visualizzata la finestra delle proprietà del suono. Da lì, vai alla scheda Riproduzione e fai clic con il pulsante destro del mouse sul dispositivo predefinito, ad esempio Altoparlanti o Cuffie, quindi seleziona Proprietà.
  • Successivamente, verrà visualizzata la finestra delle proprietà degli altoparlanti. Da lì, vai alla scheda Miglioramenti e seleziona la casella di controllo per l'opzione "Disattiva tutti i miglioramenti".
Scopri di più
Serie di recensioni software: BitWarden
BitWardenMolte volte stavamo parlando e scrivendo qui su Errortools.com su sicurezza, privacy, hacking, furto di identità, ecc. Abbiamo cercato di sollevare importanti questioni di sicurezza e spero di essere riuscito almeno a fare luce e a cambiare forse alcuni comportamenti scorretti per alcuni, aiutandoli ad abbracciare routine migliori sulla loro sicurezza sul proprio PC. In questa luce, oggi ti presenterò un software eccezionale e fantastico, un gestore di password che vale il tuo tempo e denaro (se desideri funzionalità premium): BitWarden.

Cosa offre BitWarden?

La prima cosa che offre è il piano base completamente gratuito, dato che BitWarden non è un progetto open source né completamente gratuito ma ha un piano base gratuito illimitato che coprirà il 90% delle esigenze degli utenti. C'è anche un piano illimitato di base gratuito per le organizzazioni che consente a te e a un altro utente di condividere file e altre cose tramite BitWarden, rendendolo un'opzione interessante se ne hai bisogno. Le funzionalità premium offrono condivisione crittografata di file, accesso in due passaggi, allegati di file da 1 GB (crittografati), Bitwarden Authenticator (TOTP), rapporti sull'integrità del Vault, accesso di emergenza e supporto prioritario. Il costo per tutte queste funzionalità aggiuntive è di 10 USD all'anno per un piano individuale o di 40 USD all'anno per le organizzazioni in cui otterrai un aumento degli utenti massimi da 2 a 6. Sì, hai letto bene, solo 10 USD all'ANNO per l'intero set di funzionalità. Certo, se non ne hai bisogno, goditi la versione gratuita per sempre. Oltre a un costo premium molto basso, BitWarden ti offrirà compatibilità con tutti i principali browser e dispositivi, comprese le piattaforme Android e iOS, rendendolo un'ottima soluzione multipiattaforma per accedere e mantenere le tue password ovunque con un solo clic. Una volta installato, tutto ciò che devi fare è impostare una password principale e fare molta attenzione a non perderla o dimenticarla, se lo fai tutte le altre password generate andranno perse per sempre.

Caratteristiche

Condivisione sicura della password

Condividi i tuoi dati crittografati in modo rapido e semplice e solo con gli utenti o i team che necessitano di accesso

Accessibilità multipiattaforma

Accedi ai dati critici nel tuo deposito Bitwarden da qualsiasi posizione, browser e dispositivo

Basato su cloud o self-host

Diventa operativo in pochi minuti nel cloud oppure puoi ospitare autonomamente Bitwarden per il controllo completo dei dati

Audit di sicurezza e conformità

Open source e verificato da terze parti, Bitwarden è conforme ai regolamenti Privacy Shield, GDPR, CCPA

Rapporti sull'integrità del Vault

Accedi a report approfonditi per rivelare password deboli e riutilizzate e altre utili metriche sulla sicurezza dei dati

Sincronizzazione directory

Il nostro potente connettore di directory semplifica l'onboarding di utenti e gruppi e li mantiene sincronizzati

Supporto sempre attivo

I nostri agenti di Customer Success sono disponibili per supportarti XNUMX ore su XNUMX

Registri dettagliati degli eventi

Bitwarden crea audit trail per aiutarti a tenere traccia dell'accesso di utenti e gruppi ai dati sensibili

Integrazioni flessibili

Unisci i tuoi sistemi esistenti con Bitwarden utilizzando l'autenticazione SSO, i servizi di directory o potenti API

Conclusione

Ci sono molti gestori di password là fuori, ma tramite raccomandazione ho provato BitWarden e la verità è che non ho mai sentito il bisogno di provare qualcos'altro, è fantastico in quello che fa e sta andando avanti con le funzionalità ed è costantemente aggiornato e mantenuto.
Scopri di più
Un comando non viene riconosciuto Errore in Windows
Un comando non viene riconosciuto Errore, che cos'è? Se utilizzi costantemente programmi come CMD o DISM direttamente dal prompt Esegui, potresti esserti chiesto come si avviano all'istante e come è possibile che il sistema operativo Windows sia in grado di trovarli subito. Ad esempio, quando crei un collegamento a un programma, il collegamento sa dove si trova esattamente il programma e lo avvia rapidamente. Il sistema operativo Windows mantiene un elenco di percorsi in cui si trovano i programmi di sistema più comuni, quindi quando si utilizza il prompt Esegui, si apre facilmente. L'elenco tenuto da Windows è chiamato variabili d'ambiente di Windows. Se qualcosa va storto con questo elenco, i programmi non funzioneranno. Quindi, in questa guida, verrai guidato su come risolvere il problema in cui qualsiasi comando utilizzato non viene riconosciuto come comando interno o esterno, programma eseguibile o file batch. Prima di iniziare a risolvere il problema, è necessario assicurarsi che il programma che si sta tentando di eseguire esista davvero. In effetti, questo può accadere anche al programma Esegui che viene visualizzato utilizzando la scorciatoia Win + R. Per verificare, vai su C:\Windows\System32 e lì, controlla se il programma esiste o meno oppure puoi anche provare a cercare l'EXE nella cartella System 32. Dopo aver verificato che il programma esiste, fare riferimento alle istruzioni fornite di seguito.

Modifica le variabili di ambiente di Windows:

  • Passo 1: Tocca i tasti Win + X, quindi seleziona Sistema. Successivamente, si aprirà la sezione in cui è possibile visualizzare tutte le proprietà sul computer.
  • Passo 2: Successivamente, seleziona l'impostazione Sistema avanzato situata nel riquadro a sinistra e fai clic su Variabili d'ambiente.
  • Passo 3: Successivamente, individua Path sotto le variabili di sistema e seleziona EDIT.
  • Passo 4: Prima di modificare, è necessario copiare l'intera stringa e incollarla nell'app Blocco note in modo che, nel caso in cui qualcosa sia andato storto, è possibile incollarlo indietro.
  • Passo 5: Quindi, cerca il percorso della directory, "C:\Windows\System32". Se non riesci a trovarlo, prova ad aggiungere un punto e virgola alla fine.
  • Passo 6: Successivamente, fai clic su OK per salvare le modifiche apportate e quindi uscire.
  • Passo 7: Ora riavvia il computer poiché tutti i percorsi vengono rilevati al riavvio del computer.
Nota: Ora tutto ciò che devi fare è provare a eseguire nuovamente i programmi, quelli in cui hai ricevuto l'errore, "non è riconosciuto come comando interno o esterno, programma eseguibile o file batch" ogni volta che li apri e poi vedi se ora può aprire o meno questi programmi.
Scopri di più
Come risolvere (1058) Errore ERROR_SERVICE_DISABLED in Windows 10
Questo post ti guiderà nella correzione dell'errore (1058) ERROR_SERVICE_DISABLED che puoi riscontrare quando provi ad avviare vari giochi. Di solito, questo errore viene visualizzato durante l'avvio e ti impedisce di eseguire il gioco. In effetti, questo errore è diventato un bel mal di testa per molti utenti. Alcuni dei giochi che colpisce sono Smite, Paladins, Far Cry e molti altri. Nella maggior parte dei casi, questo errore è causato da file di gioco mancanti o danneggiati. Potrebbe anche essere causato dall'utilità anti-cheat che potresti aver installato insieme ai tuoi giochi. Qualunque sia la causa, puoi provare a controllare le possibili correzioni fornite di seguito per risolvere l'errore (1058) ERROR_SERVICE_DISABLED.

Opzione 1 – Verifica l'integrità dei file di gioco

Questa è la prima opzione che puoi provare, indipendentemente dal tipo di problemi che stai riscontrando con i giochi Steam.
  • Fai doppio clic sull'icona del gioco situata sul desktop e poi vai alla scheda Libreria nella finestra di Steam.
  • Da lì, cerca GTA V dall'elenco dei giochi installati nella tua libreria.
  • Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla sua voce e seleziona Proprietà.
  • Successivamente, vai alla scheda File locali e fai clic sul pulsante "Verifica integrità dei file di gioco".
  • Ora, attendi che lo strumento completi la verifica dell'integrità del gioco. Dovresti vedere che alcuni file potrebbero essere stati scaricati.
  • Riapri il gioco e vedi se ora funziona correttamente senza crash.

Opzione 2 – Applicare alcune modifiche alle impostazioni di avvio del Servizio

Come sottolineato in precedenza, l'errore può verificarsi anche a causa degli strumenti anti-cheat installati insieme al gioco. Questi strumenti vengono solitamente utilizzati dai giochi per verificare se stai eseguendo qualcosa che potrebbe darti un vantaggio sleale sugli altri giocatori. Questi strumenti anti-cheat includono ma non sono limitati a BattlEye, EasyAntiCheat e PunkBuster. L'errore potrebbe verificarsi se le impostazioni di avvio del servizio non sono configurate correttamente, motivo per cui è possibile applicare alcune modifiche per risolvere il problema.
  • Toccare i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.
  • Quindi, digitare "services.msc" nel campo e premere Invio o fare clic su OK per aprire Servizi.
  • Dall'elenco dei servizi, cerca uno dei servizi sopra menzionati come BattlEye, EasyAntiCheat Service o PunkBuster Service. Quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio e selezionare Proprietà dal menu di scelta rapida.
  • Successivamente, controlla se il servizio è avviato controllando lo stato del servizio. Se è avviato, fai clic sul pulsante Stop per interrompere il servizio e se è già stato interrotto, lascialo così com'è, almeno per ora.
  • Quindi, assicurarsi che il menu Tipo di avvio nelle proprietà del servizio sia impostato su Automatico prima di continuare.
  • Ora conferma tutte le finestre di dialogo che potrebbero apparire mentre imposti il ​​tipo di avvio e quindi fai clic sul pulsante Start situato nel mezzo prima di uscire da Proprietà.
Nota: Potresti ricevere il seguente messaggio di errore quando fai clic sul pulsante Start:
“Windows non ha potuto avviare il servizio sul computer locale. Errore 1079: l'account specificato per questo servizio differisce dall'account specificato per altri servizi in esecuzione nello stesso processo. "
Se hai visualizzato il messaggio di errore sopra, ecco come risolverlo:
  • Toccare i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui.
  • Quindi, digitare "services.msc" nel campo e premere Invio o fare clic su OK per aprire Servizi.
  • Dall'elenco dei servizi, cerca uno dei servizi sopra menzionati come BattlEye, EasyAntiCheat Service o PunkBuster Service. Quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sul servizio e selezionare Proprietà dal menu di scelta rapida.
  • Ora vai alla scheda Accesso e fai clic sul pulsante "Sfoglia ...".
  • Successivamente, digita il nome del tuo account nella casella "Inserisci il nome dell'oggetto da selezionare" e fai clic su Controlla nomi, quindi attendi che il nome venga riconosciuto.
  • Quindi, fai clic su OK al termine e digita la password nel campo Password quando ti viene richiesto. Questo dovrebbe risolvere il problema.

Opzione 3 – Prova a reinstallare il programma Anti-cheat

Se le prime due opzioni non hanno funzionato, puoi provare a reinstallare il programma anti-cheat.
  • Apri Steam dal tuo desktop o cercandolo nel menu Start.
  • Dopo aver aperto il client Steam, vai alla scheda Libreria nella finestra Steam e quindi cerca la voce Rust dall'elenco.
  • Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona del gioco nella libreria e seleziona Proprietà.
  • Ora vai alla scheda File locali in Proprietà e fai clic sul pulsante Sfoglia file locali.
  • Da lì, cerca la cartella BattlEye, EasyAntiCheat o PunkBuster a seconda del gioco, quindi fai doppio clic su di essa per aprire la cartella.
  • Quindi fai clic con il pulsante destro del mouse su EasyAntiCheat_setup.exe o sul file installato BattlEye nella cartella o su PunkBuster e seleziona l'opzione Esegui come amministratore.
  • Esci dal client Steam facendo clic su Steam> Esci dal menu collocato in alto.
Scopri di più
Raptor Lake promette molto

Raptor Lake, una nuova e imminente CPU Intel di 13a generazione romperà la barriera dei 6 GHz per la prima volta in modalità di lavoro normale, la modalità overcloccata nelle parole di Intel raggiungerà gli 8 GHz. La CPU sarà il 15% più veloce di Alder Lake nelle attività a thread singolo e uno straordinario 41% più veloce nei carichi di lavoro multi-thread.

L'attuale record mondiale di overclock è di 8.72 GHz con AMD FX-8370 e Intel punta a battere quel record con Raptor Lake, ovviamente, questo tipo di overclock estremo richiederà alcuni sistemi di raffreddamento ad azoto top di gamma.

lago rapace

Raptor Lake funzionerà sull'attuale socket LGA 1700, quindi non sarà necessario acquistare un'altra scheda madre per la CPU e saranno anche prodotte con un processo a 10 nm, il che significa che dovrai occuparti del raffreddamento e dell'alimentazione se funzionano davvero oltre 6 GHz.

Il processore Intel Core i5-13600K di fascia media sarà dotato di 14 core interni e 20 thread in esecuzione a una frequenza P-core massima di 5.1 GHz, mentre Core i7-13700K avrà 16 core e 24 thread e funzionerà su 5.3 GHz max P- frequenza centrale. Il miglior i9-13900K verrà fornito con 24 core, 8 di questi saranno P-core e gli altri 16 saranno E-core e 32 thread. Raggiungerà una frequenza di 5.4 GHz, ma è stato affermato che può arrivare a 5.8 GHz con Thermal Velocity Boost.

Dopo questa affermazione, possiamo vedere chiaramente che la CPU con interruttore a 6GHz sarà probabilmente una variante KS speciale i9. In altre parole, appositamente testato e selezionato i9 esistente che funzionava a velocità più elevate come era anche con Alder Lake, dove il normale i9-12900K funzionava a 5.2 GHz mentre i9-12900KS funzionava a 5.5 GHz.

Scopri di più
Codice di errore 0x6d9 - Le cause e la soluzione!

Qual è il codice di errore 0x6d9?

Se hai un firewall installato sul tuo sistema, potresti incontrare il codice di errore 0x6d9. Questo errore si verifica quando si apre Windows Firewall con protezione avanzata. Il codice di errore 0x9d9 viene visualizzato come:

"Si è verificato un errore durante l'apertura di Windows Firewall con lo snap-in Sicurezza avanzata. Impossibile caricare lo snap-in Windows Firewall con sicurezza avanzata. Riavvia il servizio Windows Firewall sul computer che stai gestendo. Codice errore: 0x6D9 ”

Ciò si verifica quando manca il servizio Windows Firewall. Il servizio non si avvia a causa di errori di autorizzazione su varie chiavi di registro. È un aspetto critico schermo blu della morte codice di errore che fa diventare blu lo schermo del computer e provoca l'arresto di Windows. Se questo codice di errore non viene corretto, potrebbe iniziare ad apparire sempre più frequentemente con conseguente danneggiamento totale del sistema.

Soluzione

Immagine della scatola di restauroCause di errore

Praticamente, la causa alla base del codice di errore di Windows Firewall 0x6d9 è un registro danneggiato. Il registro è il database del sistema che salva tutte le attività compresa la navigazione web e i programmi installati e disinstallati e i file spazzatura sul PC. Il registro salva tutte le informazioni nella RAM, il tuo disco rigido. Man mano che il disco si riempie di file, richiede più potenza per funzionare, il che influisce sulle prestazioni del PC e lo rallenta. Allo stesso tempo, poiché il disco rigido è sovraccarico di dati, espone il registro a danni, frammentazione e danneggiamento dei file che alla fine causano ostacoli nell'esecuzione dei programmi di chiamata e nell'esecuzione sul sistema perché i file sono danneggiati o mancanti. Oltre ai problemi di disordine del disco, si verificano anche errori di registro a causa di attacchi virali e malware. Se il firewall è inaccessibile, il tuo sistema è soggetto a malware.

Ulteriori informazioni e riparazione manuale

Per correggere il codice di errore 0x6d9 sul tuo sistema, non devi essere un programmatore di computer o assumere un professionista. Puoi sistemare tutto da solo con Restoro. Restoro è uno strumento di riparazione avanzato, intuitivo, facile da usare e multifunzionale con una suite completa di potenti utilità di riparazione del PC, tutto in uno. Dagli errori di registro come la schermata blu dei codici di errore della morte, incluso 0x6d9, alle infezioni virali e ai rallentamenti del sistema, Restoro è la soluzione completa per tutti gli errori del PC. Con questo software non è necessaria alcuna competenza tecnica. Non è necessario entrare nel nocciolo della questione di trovare la causa radicata del codice di errore 0x6d9 e quindi cercare e installare uno strumento per PC progettato per risolvere quella causa specifica dell'errore. Restoro ha un'interfaccia intuitiva e sofisticata combinata con un algoritmo automatizzato che gli consente di rilevare, scansionare e identificare tutte le cause sottostanti e profonde degli errori sul tuo PC in pochi secondi e risolverle tutte. Tutto quello che devi fare è premere il pulsante di scansione e Restoro si prenderà cura del resto.

Funzioni di ripristino

Restoro è anche facile da usare e ha una navigazione semplice che lo rende facile da usare per tutti i livelli di utenti, inclusi principianti e intermedi. Questo PC Fixer è sia un pulitore di registro altamente funzionale che un potente antivirus. Ciò significa che se il codice di errore 0x6d9 si verifica a causa di un sovraccarico del disco o di un'infezione virale, questo helper può essere utilizzato per correggere l'errore in entrambi gli scenari. Il suo pulitore di registro integrato pulisce e ripulisce il disco rigido in pochi secondi. Rimuove tutti i file non necessari e obsoleti che ingombrano il sistema e ripara il registro danneggiato. Per la sicurezza dei dati durante la riparazione, ha una funzione posteriore integrata. Questa funzione ti consente di salvare e creare copie di backup di tutti i tuoi file. La sua funzione di rilevamento degli errori di privacy intelligente controlla l'invasione di virus, spyware, adware e malware nel tuo sistema. Tale software dannoso, se non rimosso dal tuo PC, può esporti a rischi per la sicurezza dei dati. Tale software consente un facile accesso agli hacker. E poiché il codice di errore 0x6d9 ti ostacola nell'uso firewall, il tuo sistema avrà maggiori possibilità di essere infettato da virus e pericoli per la sicurezza dei dati. Tuttavia, eseguendo Restoro sul tuo sistema, puoi rimuovere facilmente questo software dannoso e risolvere il codice di errore 0x6d9. A differenza di altri strumenti di riparazione, Restoro è compatibile con tutte le versioni di Windows.

Come ottenere Restoro

Allora, cosa stai aspettando? Ci vorranno solo 3 passaggi. Per iniziare tutto ciò che devi fare è:
  1. CLICCA QUI per installare Restoro
  2. Eseguirlo per cercare errori
  3. Premi il pulsante di riparazione per risolvere
Per evitare che il codice di errore 0x6d9 si ripresenti per un po' sul tuo PC, è consigliabile eseguire Restoro su base settimanale sul tuo sistema in modo che il registro non sia ingombra e il tuo sistema non sia esposto a virus. Il rilevamento tempestivo degli errori e la riparazione è il modo migliore per mantenere il tuo sistema funzionante senza intoppi e alla sua velocità ottimale.
Scopri di più
Correzione Il tuo profilo Firefox non può essere caricato
La memorizzazione nella cache viene utilizzata per migliorare le prestazioni delle applicazioni in Windows e altri sistemi operativi. Aiuta le applicazioni a caricarsi più velocemente, ma ci sono momenti in cui la cache può essere danneggiata o danneggiata e, di conseguenza, potresti riscontrare alcuni problemi. Uno di questi è nel browser Firefox in cui potrebbe essere visualizzato il messaggio di errore "Il tuo profilo Firefox non può essere caricato, potrebbe essere mancante o inaccessibile". Potresti anche riscontrare questo tipo di errore quando Firefox non è in grado di accedere o trovare la cartella del profilo. Nel caso in cui non si sappia quale sia la cartella del profilo, è qui che Firefox memorizza i dati utente e le impostazioni per impostazione predefinita. Firefox estrae informazioni da questa cartella ogni volta che scegli di aprirla. Puoi trovare questa cartella del profilo Firefox predefinita nella cartella %APPDATA%MozillaFirefoxProfiles. Se riscontri problemi quando provi ad accedere a Profile Manager, hai la possibilità di creare una nuova cartella del profilo Firefox predefinita. Questo risolverà l'errore "Il tuo profilo Firefox non può essere caricato, potrebbe essere mancante o inaccessibile". Come? Segui semplicemente i passaggi indicati di seguito. Passo 1: Tocca il tasto Win o fai clic sul pulsante Start di Windows per aprire il menu Start. Passo 2: Quindi, digita "%appdata%" nel campo e premi Invio per aprire la cartella AppDataRoaming nascosta. Passo 3: Ora fai doppio clic sulla cartella Mozilla e sulla cartella Firefox. Passo 4: Da lì, cerca il file "profiles.ini" ed eliminalo. Assicurati di non eliminare la cartella Profili che dovrebbe avere l'icona di una cartella di file. Nota: Tieni presente che l'estensione del file .ini è identificata come il file che presenta un'icona a forma di ingranaggio accanto a "Impostazioni di configurazione" o "Impostazioni dell'applicazione". Passo 5: Una volta aperto Firefox, verrà creato un nuovo profilo. D'altra parte, se sai dove esiste il tuo profilo, puoi provare i seguenti passaggi per aiutare Firefox a individuarlo.
  • Innanzitutto, è necessario spostare la cartella del profilo nella posizione originale.
  • Quindi, ripristinare il nome originale della cartella del profilo se è stato modificato.
  • Quindi crea un nuovo profilo utilizzando Profile Manager e assegnagli un nome appropriato.
  • Ora fai clic sul pulsante Scegli cartella e seleziona la cartella del profilo che hai spostato o rinominato prima di uscire dalla procedura guidata Crea un nuovo profilo.
Scopri di più
Problema durante l'esecuzione degli script preinstall.cmd
La configurazione del sistema operativo Windows in un computer può essere un'operazione piuttosto complicata poiché ci sono un paio di cose che avvengono in background per garantire una configurazione completa e protetta del sistema operativo che include una serie di programmi, script e così via su. Lavorano insieme in background per garantire l'integrità del sistema operativo Windows. Tuttavia, ci sono momenti in cui questo pezzo di codice potrebbe anche andare storto. Di conseguenza, potresti riscontrare errori come l'errore "Si è verificato un problema durante l'esecuzione degli script preinstall.cmd". "Preinstall.cmd" è un tipo di file CMD associato ad Applicazioni e driver sviluppato da Gateway per il sistema operativo Windows. Per correggere l'errore "Si è verificato un problema durante l'esecuzione degli script preinstall.cmd", ci sono diverse cose che puoi provare. Puoi provare a scaricare una nuova immagine di installazione di Windows o creare una nuova unità di avvio, nonché disinstallare programmi in conflitto o incompatibili. Inoltre, puoi anche eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update o ripristinare Windows 10.

Opzione 1: prova a scaricare una nuova immagine di installazione di Windows

La prima opzione per correggere l'errore "Si è verificato un problema durante l'esecuzione degli script preinstall.cmd" è scaricare una nuova immagine di installazione di Windows. Puoi ottenere i file ISO ufficiali per l'ultima versione di Windows 10. Dopo aver scaricato i file ISO, puoi usarli per eseguire l'aggiornamento all'ultima versione di Windows 10.

Opzione 2: prova a creare una nuova unità avviabile

  • Inserisci la tua chiavetta USB nel tuo PC.
  • Toccare i tasti Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui e digitare "cmd" e toccare Invio per aprire il prompt dei comandi. In alternativa, puoi anche cercare "cmd" nella casella di ricerca di Cortana per aprire il prompt dei comandi.
  • Dopo aver aperto CMD, digitare questo comando per aprire l'utilità DISPART - diskpart
  • Dopodiché, dovresti vedere una nuova finestra in bianco e nero che direbbe "DISKPART>".
  • Quindi, digita "Elenco disco"Nella riga di comando e tocca Invio per visualizzare l'elenco di tutti i dispositivi di archiviazione e del disco rigido collegati al PC. Qui, devi identificare il numero del tuo disco.
  • Digita questo comando dove "X" è il numero del disco che hai identificato e quindi tocca Invio - disco X
  • Digita questo comando e premi Invio per cancellare i record della tabella e tutti i dati visibili sull'unità - cavedano
  • Ora devi ricreare una nuova partizione primaria dell'unità, quindi dovrai digitare questo comando e toccare Invio subito dopo - creare parte pri
  • È stata creata una nuova partizione primaria, quindi è necessario selezionarla digitando questo comando e toccando Invio - selezionare la parte 1
  • Ora devi formattarlo per renderlo visibile agli utenti normali digitando - formato fs = ntfs veloce
Nota: Se la tua piattaforma supporta Unified Extensible Firmware Interface o UEFI, sostituisci "NTFS" con "FAT32" nel comando al passaggio 10.
  • Dopodiché, digita questo comando e tocca Invio dopo - attivo
  • Infine, digita questo comando e premi Invio per uscire dall'utilità - exit
  • Dopo aver preparato l'immagine per il sistema operativo, salvarla nella directory principale del dispositivo di archiviazione USB.

Opzione 3: prova a disinstallare i programmi in conflitto

Se stai utilizzando un computer creato da Dell e Windows 10 è preinstallato, puoi provare a disinstallare i programmi elencati di seguito e vedere se risolve il problema.
  • Servizio di gestione della crittografia Dell
  • Servizio di biblioteca digitale Dell

Opzione 4: eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

Potresti anche voler eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update integrato in Windows che potrebbe aiutarti a risolvere l'errore "Si è verificato un problema durante l'esecuzione degli script preinstall.cmd". Tutto quello che devi fare è andare su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Risoluzione dei problemi> Windows Update. Da lì, fai clic sul pulsante Esegui lo strumento di risoluzione dei problemi e segui le istruzioni visualizzate nella schermata successiva. Dopodiché, riavvia il computer e controlla se l'errore è stato risolto o meno provando a installare nuovamente l'aggiornamento.

Opzione 5: esegui lo strumento di risoluzione dei problemi online di Microsoft

L'esecuzione dello strumento di risoluzione dei problemi online di Microsoft potrebbe anche aiutarti a correggere l'errore. Questo strumento di risoluzione dei problemi online è noto per aiutare a correggere gli errori di Windows Update, esegue la scansione del computer alla ricerca di problemi che potrebbero causare il problema e quindi li risolve automaticamente.

Opzione 6: prova a ripristinare Windows 10

  • Tocca il tasto Win o fai clic sul pulsante Start situato nella barra delle applicazioni.
  • Quindi fare clic sul pulsante di accensione nella parte in basso a destra dello schermo.
  • Successivamente, tieni premuto il tasto Maiusc sulla tastiera, quindi fai clic su Riavvia. Questo riavvierà il tuo PC nelle opzioni di avvio avanzate.
Nota: Una volta che hai accesso alle opzioni di avvio avanzato, devi andare all'impostazione che ti consente di ripristinare il tuo PC Windows 10. Tutto quello che devi fare è selezionare Risoluzione dei problemi> Ripristina questo PC per raggiungere la schermata seguente Successivamente, seleziona l'opzione "Mantieni i miei file" e quindi procedi alle successive istruzioni sullo schermo che seguono per ripristinare il tuo computer Windows 10 senza perdere i tuoi file .
Scopri di più
1 2 3 ... 171
Logo
Copyright © 2023, ErrorTools. Tutti i diritti riservati
Marchio: i loghi Microsoft Windows sono marchi registrati di Microsoft. Disclaimer: ErrorTools.com non è affiliato con Microsoft, né rivendica un'affiliazione diretta.
Le informazioni in questa pagina sono fornite a solo scopo informativo.
DMCA.com Stato di protezione